In piazza Libertà arriva la pista di pattinaggio su ghiaccio

Mille appuntamenti per il Natale in città: mercatini artistici, feste, concerti e appuntamenti di solidarietà animeranno il mese di dicembre. Il "palaghiaccio in piazza" aprirà il 4 dicembre

E’ una proposta particolarmente ricca quella per il Natale 2010, presentata questa mattina dagli organizzatori: Assessorato alla Cultura e Assessorato allo Sport e Grandi Eventi, Pro Loco e Aciss.
«Abbiamo puntato all’allestimento di un calendario uniforme, all’insegna della sinergia – ha spiegato l’assessore alla Cultura Isabella Peroni – allo scopo di valorizzare la tradizione e le risorse presenti sul territorio ma anche di innovare le formule consuete e di garantire attenzione, oltre allo spessore religioso della Festa, a momenti improntati alla solidarietà».
«Il tutto con un occhio di riguardo ai costi – ha aggiunto l’assessore ai Grandi Eventi, Gianni Sparacia – in un momento che tutti definiscono non semplice dal punto di vista economico, non solo in città. La pista di pattinaggio in via di allestimento in piazza Libertà, per esempio, non pesa quasi per nulla sulle casse comunali».
Il vicepresidente della Pro Loco, Martino Pidone, ha insistito sulla valorizzazione del territorio che il sodalizio è chiamato a svolgere, specie in occasioni importanti come il periodo natalizio, mentre il presidente di Aciss, Luigi Parassoni, prima di lasciare la parola a Rossella Filippini, coordinatrice di gran parte dei vari momenti, ha sottolineato l’opportunità di collegare la sensibilizzazione e la raccolta fondi per progetti umanitari anche a occasioni festose come, appunto, il Natale.

Impossibile stilare un elenco completo degli appuntamenti (il programma deve ancora essere rifinito in alcuni dettagli e potrà essere lievemente modificato anche sulla base dell’andamento meteorologico). Già ora, del resto, il calendario si presenta coinvolgente e vario.
Pattinaggio su ghiaccio in piazza, arriverà anche a GallarateDal 3 dicembre al 2 gennaio la corte di Palazzo Broletto, in via Cavour, ospiterà il Pala Christmas con mercatini tematici (articoli natalizi fino al 24 e “mercato dell’ottimismo” con gadget in vendita ma anche in regalo proposti dopo la chiusura del 25), punto ristoro con bevande calde e proposta di cocktail nelle ore serali, soprattutto dei finesettimana, e animazione pensata per i più piccoli ma non solo (concerti, cori, teatro, clownerie). Il villaggio aprirà i battenti nei pomeriggi feriali e sarà visitabile fino alle 21.00, mentre nei weekend le attività inizieranno alle 11.00.
Previste, all’interno del Pala Christmas, iniziative speciali in bilico tra festa e solidarietà. Aciss raccoglierà fondi da destinare a un progetto umanitario in Burundi, ci sarà uno spazio che le associazioni di volontariato potranno utilizzare gratuitamente per presentare le proprie attività (il presidente di Aciss ha rivolto un invito pubblico ai responsabili delle varie realtà per prendere contatto con gli organizzatori e concordare una turnazione), inoltre per 3 giorni Telethon illustrerà i propri scopi e raccoglierà fondi. Il 31 dicembre, “Polar Party”: al costo di 15 euro, brindisi multiplo al ritmo dello scoccare della mezzanotte in sei fusorari diversi, dalla Nuova Zelanda all’Europa, con dj set e musica dal vivo. L’area sarà dotata di apparecchiature per il riscaldamento all’aperto. L’inaugurazione ufficiale del Pala Christmas è prevista il 5 dicembre alle 11.30.
Dal 4 dicembre (data dell’inaugurazione ufficiale, ma le attività potrebbero partire nei giorni precedenti) sarà in funzione una pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Libertà. L’accesso sarà subordinato al pagamento, esiguo, di un biglietto destinato a coprire i costi della società specializzata che si occupa della realizzazione. Sono in via di definizione spettacoli e iniziative mirate a coinvolgere le scuole cittadine.
Prevista, poi, una corposa serie di eventi indoor.
Domenica 12 dicembre alle 15.00 il concerto di Natale dell’Orchestra Filarmonica Europea (con la partecipazione delle scuole) nella Basilica di Santa Maria Assunta.
Martedì 14 dicembre ore 21.00, ancora in Basilica, Messa dello Sportivo con la partecipazione del Coro Divertimento Vocale.
Giovedì 16 dicembre ore 21.00 al Teatro Condominio Vittorio Gassman andrà in scena la “Tosca”, spettacolo rientrante nella stagione della Fondazione 1860 Gallarate Città come il concerto gospel di “The Harlem Messanger” in programma, sempre al Condominio alle 21.00, il 18 dicembre.
Domenica 19 dicembre alle 21.00, nell’ambito della Giornata Cittadina della Riconoscenza, consegna delle benemerenze civiche. L’appuntamento, con la partecipazione della Corale Arnatese, vedrà salire sul palco del Teatro Condominio i destinatari dei riconoscimenti tradizionali e di quelli appartenenti alla “categoria speciale” ideata in occasione dei 150 anni dell’elevazione di Gallarate al rango di città.
Il Coro Penna Nera terrà un concerto, di nuovo al Teatro Gassman, il 23 dicembre alle 21.00, mentre alle 18.00 del 25 dicembre, in piazza San Lorenzo, appuntamento con “La fontana prende vita”, spettacolo di musica e giochi d’acqua curato da Dj Tribù.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore