Rischio incendi a Palazzo Visconti, il comune serra le entrate

I tecnici comunali dopo un sopralluogo hanno trovato resti di fuochi spenti usati da chi bivacca abusivamente nell’edificio. Trovati 100mila euro per chiudere tutti gli ingressi

Palazzo ViscontiCentomila euro per Palazzo Visconti. È la nuova variazione di bilancio operata dal comune di Saronno e destinata all’antico palazzo, dopo un sopralluogo effettuato dai tecnici insieme all’assessore Giuseppe Campilongo. «La situazione è apparsa drammatica -spiega il sindaco Luciano Porro -, ci sono rifiuti dappertutto e preoccupa la presenza di fuochi spenti, sparsi ovunque nella struttura. Accesi forse da chi cerca di scaldarsi tra le mura del palazzo. Basta poco per mandare tutto in fumo, anche quel che rimane del Palazzo. Non ci possiamo permettere di correre questo rischio».
Ecco quindi il perchè della variazione di bilancio: i 100mila euro saranno destinati a chiudere tutte le entrate possibili dell’edificio, in maniera da ridurre notevolmente i rischi provocati da chi bivacca abusivamente nell’edificio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore