Uova e capre da latte: premiati in regione Agricoltori varesini

Mario Aili e Mattia Crivelli hanno ricevuto in Regione il Premio Lombardia Agricola come "agricoltore storico" e "agricoltore giovane"

Gli agricoltori varesini Mario Aili e Mattia Crivelli hanno ricevuto in Regione il Premio Lombardia Agricola. Il riconoscimento  è stato loro consegnato, alla presenza del Presidente Formigoni, dell’assessore regionale De Capitani e dell’assessore provinciale Specchiarelli, come “Agricoltore Storico” (Aili) ed come “Agricoltore Giovane” (Crivelli).

Mario Aili, nato in Valtellina nel 1927, da quasi 50 anni gestisce un’azienda avicola ad Ispra, specializzata nella produzione di uova. L’azienda con circa 25 ettari coltivati alleva 40.000 galline ovaiole e vende le uova prodotte alle più note salumerie lombarde.
«Da sempre socio di Confagricoltura Varese, grande e indefesso lavoratore ha fatto della sua azienda il suo paradiso e ancora oggi, nonostante i 83 anni di età, insieme al figlio Giorgio e ad alcuni dipendenti, lavora a tempo pieno in azienda, occupandosi, fra l’altro, della consegna diretta delle uova a molti dei suoi clienti, da Milano a Varese» si congratulano i vertici di Confagricoltura Varese.

«Mattia Crivelli, invece, è un giovane agricoltore di 30 anni che conduce a Cittiglio un’azienda che alleva capre da latte e che produce formaggi trasformando il latte direttamente in azienda – spiegano dall’associazione – E nonostante le difficoltà del momento, si è impegnato nella costruzione di una nuova struttura, all’avanguardia, proprio perché fiducioso che arriveranno tempi migliori e soprattutto perché l’agricoltura per lui non è solo un lavoro, ma una grande passione». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore