Opere di pittura, scultura e grafica, dal 1600 ad oggi

Si inaugura venerdì 4 marzo alle 18 il nuovo allestimento della collezione permanente d’arte moderna e contemporanea dei musei civici di Varese

Castello di MasnagoAl Castello di Masnago si inaugura venerdì 4 marzo alle 18 il nuovo allestimento della collezione permanente d’arte moderna e contemporanea dei musei civici di Varese. La raccolta, allestita già dal 1995 nell’ala quattrocentesca del Castello, comprende opere di pittura, scultura e grafica che spaziano dal XVI al XX secolo, realizzate perlopiù da artisti di area lombarda. Il nuovo allestimento, concepito in ordine cronologico, permette di riscoprire alcune opere mai esposte o precedentemente poco valorizzate e, attraverso un approfondito apparato didascalico, di stabilire rimandi tra le opere stesse e nostro il territorio.
Esemplificando, compaiono nel nuovo percorso opere fino a ieri conservate nei depositi del Museo, come l’Orazione nell’Orto tratto dal dipinto di Francesco Cairo della Pinacoteca di Brera, una serie di sculture ottocentesche, tra cui il Ritratto di Girolamo Ghirlanda di Vincenzo Vela, o una Veduta fluviale di Giovanni Migliara. Nell’ultima sala del piano inferiore è stata ricomposta una parte la donazione Villa ricollocando con le altre opere della raccolta anche l’arazzo cinquecentesco su cartone di Girolamo Romanino e la scultura Caino e Abele di Giuseppe Grandi.
Al piano superiore è stata invece dedicata una piccola saletta al lascito Bolchini-De Grandi, donazione del 1965 che ha dato vita al Museo. Inoltre è stata creata una significativa sezione dedicata Castello di Masnagoagli artisti locali della prima metà del Novecento già recentemente valorizzati grazie a una serie di studi.
Per quanto riguarda la sezione di arte contemporanea, favorendo anche qui le presenze locali, si è privilegiato un accostamento delle opere con gli affreschi, cercando, come in altre sale, di valorizzare la particolarità della struttura espositiva e trasformando quello che a prima vista può considerarsi una limitazione in una risorsa che caratterizza l’allestimento. La sistemazione degli ambienti destinati al percorso museale ha permesso una gestione degli spazi migliore sia dal punto di vista espositivo, che microclimatico.
Inoltre è migliorata l’accoglienza al pubblico grazie alla ristrutturazione del bookshop. Inoltre, a sussidio della visita, sono stati realizzati apparati didascalici rinnovati nella veste grafica e semplificati nella sostanza per rendere più agevole la lettura e la comprensione, tali apparati si integrano perfettamente alle nuove guide dedicate alla storia del castello e alle collezioni. Tali progressi, resi possibili grazie anche al cofinanziamento di Regione Lombardia, si accompagnano all’aggiornamento del catalogo informatico e alla relativa campagna fotografica di tutto il patrimonio.
Nell’ambito di un rilancio complessivo delle sedi museali, si è attuato inoltre un rinnovamento dell’attività didattica, affiancando personale comunale e professionisti esterni. Le proposte didattiche spaziano da visite guidate “interattive” ai laboratori didattici e riguardano tutti gli ordini di scuola con particolare attenzione per scuole superiori.

Castello di Masnago
Civico Museo d’arte moderna e Contemporanea

Da martedì a domenica:
Periodo scolastico (dal 2 novembre al 31 maggio):
9.30 – 12.30 / 14.00 – 17.30
Periodo estivo (dal 1° giugno al 31 ottobre):
10.00 -12.30 / 14.30 – 18.30
Chiuso: lunedì (escluso lunedì dell’Angelo), 1° gennaio, Pasqua, 1° maggio, 1° novembre, 25 dicembre; 24 e 31 dicembre pomeriggio

Via Cola di Rienzo, 42 Varese
Parcheggio in via Monguelfo
Per informazioni: 0332.820409 www.comune.varese.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore