Quattro concorrenti contro la fideiussione a Livingston

Air Italy, Blue Panorama, Meridiana Fly e Neos hanno scritto al Ministro Paolo Romani: considerano i 9,8 milioni di euro di garanzia una forma di aiuto di Stato

Le compagnie aeree Air Italy, Blue Panorama, Meridiana Fly e Neos hanno scritto al ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani per esprimere contrarietà alla fideiussione da 9,8 milioni di euro a favore di Livingston, la compagnia in amministrazione straordinaria. L’ipotesi, che è ancora al vaglio delle autorità comunitarie, servirebbe alla compagnia per ottenere finanziamenti e tornare a volare. Le quattro aviolinee concorrenti ritengono che la fideiussione sia una forma di aiuto di Stato e sottolineano in particolare che in un momento di crisi del mercato del trasporto aereo nazionale sia per le tensioni nell’aerea mediorientale sia per il l’aumento di costi del carburante, la ripresa dei voli di Livingston con la fideiussione a carico dello Stato rappresenterebbe un elemento di instabilità per l’intero sistema, senza contare che 10 milioni di euro sono considerati, secondo le concorrenti di Livingston, insufficienti a fornire garanzie minime di operatività.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.