Due intense e spettacolari giornate di “sedile fisso”

20 ore di gare e ben 105 regate tra Campionati Regionali e gara nazionale. Due giornate di spettacolo nelle acque del Lago di Comabbio. A primeggiare Corgeno (Regionali) e Sport Club Renese (Nazionale)

Un week end davvero intenso a Corgeno di Vergiate, caratterizzato da oltre 20 ore di gare e ben 105 regate tra Campionati Regionali e gara nazionale. Due giornate di grande energia, di spettacolo nelle acque del Lago di Comabbio dove nelle classifiche generali hanno primeggiato Corgeno (Regionali) e Sport Club Renese (Nazionale) ma molti altri sodalizi si sono messi in evidenza con i propri equipaggi che vogliono raggiungere i propri importanti obiettivi ai Campionati Italiani.
 
Partiamo dai Campionati Regionali. La Canottieri Corgeno ha conquistato il primo alloro di giornata con Ilaria Broggini (singolo Ragazze e poi Juniores) e poi si è ripetuta con il due di punta maschile (Chiella, Callegari, tim. Corti), il singolo Ragazzi (Raimondo Romeo Ribolzi), il singolo Juniores (Birritteri, tim. Corti), il singolo femminile (Antonella Corazza) ed il quattro di punta Juniores (Filippi, Ponzellini, Cassano, Dalla Rosa, tim. Corti).
 
A Carate festeggiamenti per il titolo di Vanessa Schincariol (singolo Allieve), del quattro di punta Seniores (Argenti, Grigo, Turchetti, Wurzel, tim. Ortelli), del due di coppia Ragazzi (Coan, Malacrida, tim. Bianchi), del due di coppia Allieve (Bernasconi, Portanti).
 
Tre successi per lo Sport Club Renese nel due di punta femminile (Rossetti, Valentina e Valeria Croci al timone), nel due di coppia femminile (Ossola, Rossetti, tim. Croci) e nel due di coppia Seniores (Zucchelli, Fantoni, tim. Renna).
 
Spicca il volo Falco Rupe Nesso con i gioielli Gandola e Piantoni, brave a vincere non solo nel due di coppia Juniores femminile ma anche nella categoria Ragazze. Michele, fratello di Marta Piantoni, ha poi vinto nel due di coppia Allievi assieme a Federico Sala.
 
A segno anche l’Arolo con Lisamarie Ferretti nel singolo Cadette, con il quattro di coppia Ragazzi (Biolcati, Destino, Sturaro, Chiesa, tim. Giussani), con il due di punta Juniores (Perilli, Panizza, tim. Keller), con il due di coppia Juniores (Perilli, Panizza, tim. Keller)
 
Bene la De Bastiani Angera con il quattro di coppia Juniores (Ondoli, Matteo Vesco, Caielli, Lissoni, tim. Sara Vesco) ed il quattro di coppia Seniores (Forni, Marino, Paietta, Verità, tim. Vesco).
Ha preso la direzione di Germignaga il singolo Cadetti (Federico Sterzi), alla Plinio Torno il due di coppia Cadette con Prandini e Zuzolo, mentre il singolo Allievi è ormai un marchio di fabbrica dell’Aldo Meda Cima, grazie al solito Dylan Raineri. Vittoria anche per l’Aurora Blevio, nel singolo Seniores con Roberto Pusinelli (tim. Giulia Mossi), primo alloro regionale nella sua storia per la Tremezzina nel due di coppia Cadetti con Fontana e Venini.
 
Sei doppi Esordienti ed otto singoli hanno caratterizzato un sabato di festa insieme alla presenza dei Veterani.
 
Alcuni di questi equipaggi hanno poi replicato la loro grande prestazione nella giornata di domenica nel confronto con le società genovesi e piemontesi nella regata nazionale.
 
In primo luogo Ilaria Broggini (singolo Ragazze e poi singolo Juniores) ha dato il là ai successi della Canottieri Corgeno, poi sul gradino più alto del podio con il quattro di coppia Ragazzi (Davide e Mattia Tognetti, Arnese, Ribolzi, tim. Palma) e con Antonella Corazza (singolo femminile).
 
Il due di punta Bellio-Torresi (tim. Daniel Zacco) è già una bella realtà per la Sportiva Murcarolo. Questa formazione segna il miglior tempo anche nel due di coppia ed è vittoria anche per il quattro di punta Senior (Fabbi, Frisone, Enrico e Paolo Perino, tim. Torresi), per il due di coppia Ragazzi (Scarapazzi, Bruzzone, tim. Zacco).
 
Vanessa Schincariol rende ancora una volta felice Carate nel singolo Allieve, una Carate luccicante anche nel singolo Ragazzi (Federico Malacrida), nel quattro di coppia Seniores (Turchetti, Pusinelli, Wurzel, Grigo, tim. Ortelli) e nel due di coppia Allieve (Bernasconi, Portanti).
 
Falco Rupe Nesso vincente ancora con Debora Gandola e Marta Piantoni del due di coppia Ragazze e Juniores. Primo anche il due di coppia Allievi di Michele Piantoni e Federico Sala.
 
Papa e Peretti (tim. Ballardini) confermano la buona tradizione di Germignaga nel due di punta maschile: alla società del presidente Cadei va anche il singolo Juniores (Vigliarolo, tim. Cecini).
 
Ancora Angera nel quattro di coppia e nel quattro di punta Juniores con Ondoli, Matteo Vesco, Caielli e Lissoni (tim. Sara Vesco). La coppia Perilli-Panizza, con al timone, è la garanzia di Arolo nel due di punta juniores. Perilli, insieme a Destino (tim. Giussani) trionfa anche nel due di coppia Juniores.
 
Davide Zucchelli (tim. Alessandro Santaterra) non tradisce per lo Sport Club Renese. Soddisfazione per Caldè grazie a Gabriele Fantato (singolo Cadetti).
 
Aurora Blevio sugli scudi ancora per merito di Pusinelli, impegnato questa volta nel due di coppia Seniores con Longobardi ed il timoniere Giulia Mossi. La Tremezzina si riconferma nel due di coppia Cadetti con Fontana e Venini.
 
Carlotta Foroni fa brillare Cannero nell’Elba Cadette, Dylan Raineri ancora l’Aldo Meda Cima nel singolo Allievi, il due di coppia Cadette Prandini-Zuzolo la Plinio Torno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 luglio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore