“Eternit nei boschi, metteremo le sbarre agli ingressi del parco”

L’Amministrazione dopo la scoperta di discariche di amianto: “Avevamo già incaricato una ditta per lo smaltimento; nei mesi scorsi trovati anche un salotto, una camionata di gomme e pecore morte”

Frigoriferi, un’intera camionata di gomme d’auto, il salotto di una casa, persino le carcasse di pecore morte. È quello che il comune di Carnago trova ciclicamente nei boschi e a riferirlo è l’assessore all’ambiente Silvia Dalcò, dopo la notizia sulla presenza di quintali di eternit nei sentieri del parco Rto, nella zona tra Carnago, Gornate Olona e Castelseprio. «Non ne possiamo più di questa situazione – commenta l’assessore a nome del comune -, ciclicamente passiamo a pulire, ma la situazione è davvero critica. Sapevamo della presenza di questo amianto, avevamo già attivato una dittà a cui avevamo confermato il preventivo di smaltimento nei giorni scorsi. Ora sarà rimosso, con una spesa di circa 1.500 euro a carico della comunità».
 
L’assessore ha in mente anche delle soluzioni per tamponare l’emergenza «ma non è così che si risolve il problema – prosegue -. Metteremo delle sbarre all’ingresso dei sentieri, in maniera che sia più difficile entrare nei boschi con la macchina per scaricare i rifiuti». La rabbia però rimane: «Non capiamo come certi incivili si permettano di scaricare tutta questa roba, abbiamo trovato di tutto in questi mesi e non sappiamo più cosa fare, nei mesi scorsi anche pecore morte, un intero salotto, un camion di gomme, adesso c’è in giro persino un frigorifero. Non solo non è giusto che paghi la comunità lo smaltimento di roba che possono benissimo portare in discarica, ma è una questione di decoro per i nostri bellissimi boschi».
L’amministrazione comunale domenica prossima, 2 ottobre, parteciperà alla giornata Puilamo il mondo proposta da Legambiente: «Ci saranno i soliti volontari – conclude l’assessore -, ma chiunque voglia è chiamato a partecipare. Serve una presa di coscienza generale per fermare questi invicili. Di più il comune non può fare».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 settembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore