Chiede aiuto in basilica e ruba quasi 2 mila euro per i poveri

Una giovanissima mamma era entrata negli uffici del prevosto chiedendo di parlare con una suora ma, nell'attesa e col figlioletto in braccio, trova e nasconde una busta con le offerte ma viene subito fermata

Cerca aiuto negli uffici del prevosto chiedendo di incontrare una suora ma arraffa quasi duemila euro e tenta la fuga. Una giovane nomade di cittadinanza francese e origini rumene, poco più che diciottene, con il suo bimbo di pochi mesi si è presentata presso gli uffici parrocchiali della basilica di San Giovanni chiedendo di incontrare una suora. Con questo pretesto è stata accolta e ascoltata, ma la donna ha subito capito che vi era la possibilità di far man bassa e così, ha rubato da una scrivania una busta contenente diverse banconote per circa duemila euro. I movimenti della donna e i diversivi messi in atto per accaparrarsi la somma di denaro hanno insospettito i collaboratori della parrocchia, che nel dubbio hanno preferito avvisare i carabinieri di Busto.

I militari giunti sul posto ed ascoltate le diverse versioni, hanno accompagnato la donna in caserma, dove con l’ausilio di personale femminile della polizia locale l’hanno sottoposta a perquisizione.
La donna, che non aveva nulla sulla propria persona continuava a negare ogni addebito, ma di li a poco, l’ approfondito controllo ha portato alla scoperta: all’interno di una confezione di salviette per neonati la donna aveva accuratamente nascosto un mazzo di banconote: 1.750 euro, rendendone quasi impossibile il ritrovamento. Lo stratagemma, però, non ha funzionato: i soldi sono stati subito sequestrati e restituiti alle casse parrocchiali. Si trattava di denaro destinato ai più bisognosi che la donna aveva pensato bene di accaparrarsi per se stessa. Per lei, disoccupata e residente ad Arcore, è scattata subito la denuncia a piede libero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Dicembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.