Monti: “Avanti con la Tav, non tollereremo altra violenza”

Questa la posizione del Governo ribadita dal premier al termine del vertice sulle proteste in Val di Susa

monti tav vertice«Sulla Tav il Governo andrà avanti e non saranno tollerate forme di illegalità e di violenza». Lo ha annunciato questa sera il premier Monti al termine del vertice sulle proteste dei giorni scorsi in Val di Susa. Il premier ha definito l’opera strategica per il futuro dei giovani e del nostro paese «che senza collegamenti con l’Europa rischia di andare alla deriva».

Monti ha toccato anche l’aspetto del confronto ribadendo che «l’osservatorio Torino Lione ha tenuto 182 riunioni. Il progetto iniziale è stato profondamente modificato per tenere conto di questa lunga fase di ascolto» e che «i benefici economici sono rilevanti, si dimezzano i tempi di percorrenza, si genera lavoro e occupazione sul territorio e alla luce di tutto ciò il Governo ha deciso di confermare con piena convinzione il proprio impegno per la realizzazione tempestiva dell’opera».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.