Nuoto, oltre 400 atleti per il Trofeo “Saronno Famosi”

L’iniziativa che si è svolta alla piscina di via Miola era dedicata agli atleti Propaganda e organizzato congiuntamente da Saronno Servizi SSD e Rari Nantes Saronno

Domenica 11 marzo presso la piscina di via Miola è andato in scena il 7° Trofeo “Saranno Famosi” dedicato agli atleti Propaganda e organizzato congiuntamente da Saronno Servizi SSD e Rari Nantes Saronno.

Ai blocchi di partenza si sono presentati quasi 400 atleti iscritti per un intenso pomeriggio di gare. I ragazzi saronnesi nelle gare individuali hanno conquistato 8 ori, 8 argenti e 6 bronzi; nelle staffette 1 ori e 2 bronzo. La manifestazione si articolava in due parti: la prima dedicata agli atleti più piccoli, dai nati nel 2006 fino ai nati nel 2001 mentre la seconda per gli atleti più grandi – partendo dall’anno 2000 in poi- che hanno gareggiato nelle specialità di stile libero, farfalla, dorso, misti e staffette miste.
Il tifo di genitori e amici si è fatto sentire dalle tribune gremite per incoraggiare gli atleti delle otto società partecipanti -oltre quella di casa, Mozzate, Seregno, DDS Settimo Milanese e IN Sport, Nuoto Camuzzago e Viribus Unitis di Bosisio Parini e Aqvasport Lario- lungo il percorso che li porterà a praticare questo sport sia a livello agonistico che amatoriale.

Come ormai da tradizione, l’evento è stato un grande successo organizzativo grazie alla presenza di numerosi volontari della Rari Nantes Saronno -circa 30 persone- che si sono dedicati per tutto il pomeriggio alle attività necessarie per garantire il funzionamento della gare (cronometristi, addetti alla giuria, alla segreteria, alla prechiamata…) Alle premiazioni hanno partecipato il presidente Franco Casali e il consigliere delegato allo sport Mauro Lattuada, oltre al presidente e al vicepresidente Rari Nantes Chiara Cantù e Fiorella Forchia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore