Dionigi lascia la guida della chirurgia. Per la successione proposto il figlio Gianlorenzo

Due pensionamenti eccellenti per l'ospedale che in autunno vedrà andarsene il professor Dionigi e il professor Capella. Individuati i possibili successori

Il chirurgo Renzo DionigiAnno di importanti cambiamenti all’ospedale di Circolo. Dopo l’estate andranno in pensione il primario della Chirurgia 1 Renzo Dionigi e il responsabile dell’anatomia patologica Carlo Capella.

Due pensionamenti importanti che lasceranno un grande vuoto data l’eccellenza riconosciuta a livello nazionale e internazionale dei due accademici. 
La scorsa settimana si è riunito il Dipartimento chirurgico che ha individuato il successore di Dionigi: si tratta del figlio Gianlorenzo. Gianlorenzo Dionigi, pur relativamente giovane ( si è laueato nel 1999 all’Università dell’Insubria), vanta un curriculum di tutto rispetto. La proposta dell’ateneo è stata sottoposta alla direzione dell’azienda ospedaliera varesina. La candidatura non dovrebbe trovare oppositori: Gianlorenzo Dionigi è già convenzionato con l’ospedale.

Difficile è anche la successione di Carlo Capella che è uno dei cinque più quotati scienziati al mondo nel suo campo. L’università propone all’azienda ospedaliera Fausto Sessa, attualmente responsabile del reparto di anatomia patologica alla Multimedica di Castellanza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Giugno 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.