Oltre 80 nuotatori del Rari Nantes ai campionati master di nuoto

Il gruppo saronnese avrà una folta delegazione ai campionati in programma a Riccione nelle prossime settimane, in diverse categorie

Settimana prossima ben 86 master saronnesi del Gruppo Rari Nantes saranno impegnati ai Campionati di Nuoto Master che si terranno a Riccione, per un totale di 205 presenze gara.

«Si tratta di un record di partecipazione sia per la nostra squadra – spiegano soddisfatti dal gruppo -, sia per il nuoto in generale, in quanto la manifestazione risulta essere il più grande evento natatorio mai organizzato finora».

Un Mondiale Master da primato. La quattordicesima edizione della rassegna iridata di nuoto, fondo, pallanuoto, tuffi e nuoto sincronizzato, al via il 3 giugno fino al 17 giugno, alla chiusura delle iscrizioni ha registrato numeri da record: 15000 iscritti, di cui quasi 9700 nel nuoto, oltre 100 squadre di pallanuoto (1400 pallanuotisti), circa 2300 atleti nel nuoto in acque libere.

Dal 3 giugno sono attese oltre 25000 presenze tra atleti, accompagnatori e tecnici, e un impiego di oltre 300 volontari pronti ad accogliere la famiglia del nuoto master: 76 Paesi dei cinque continenti. Basti pensare che nella scorsa edizione a Goteborg 2010 i nuotatori erano 5700 per un totale di circa 7000 persone.

 

Sono 16 categorie partendo alla 25+ fino alla 95+ con addirittura 4 nuotatori e bel 13 atleti nella 90+. Il più anziano iscritto è la giapponese  Meiko Nagaoka classe 1914, mentre il più giovane il francese Gael Metay nato il 30 dicembre 1987. Tra gli atleti iscritti sono circa 9700 tra cui spiccano i nomi di Jim Montgomery stella americana del nuoto anni ’70 -primo uomo a scendere sotto i 50" nei 100 stile libero, tre ori ed un bronzo olimpico a Montreal- del russo Vladimir Selkov -tre argenti olimpici nei 200 dorso e 4×100 mista a Barcellona ’92 e nella 4×100 mista ad Atlanta ’96, ma soprattutto oro ai Mondiali di Roma ’94 nei 200 dorso – e del  sudafricano Ryk Neethling che si piazzò terzo ai Mondiali di Montreal ’05 nei 100 stile libero.

 

Per quanto riguarda gli atleti della Rari Nantes Saronno, si tratta di un gruppo molto eterogeneo di persone, dai giovani atleti di 25 anni al veterano Giovanni Griner, classe 1930, passando per tutte la categorie intermedie, con atleti che vantano un passato da agonisti insieme ad altri nuotatori cresciuti come amatori. In comune, la passione per il nuoto e la voglia di condividere insieme momenti di squadra.

Il pezzo forte della squadra saronnese saranno le 27 staffette che scenderanno in vasca giovedì 14 giugno, nella giornata di gare dedicata esclusivamente alle staffette.

Per la prima volta sarà presente anche una sezione di nuoto sincronizzato, che si esibirà nel singolo e nel duo insieme alle altre 580 sincronette iscritte da tutto il mondo, mentre alcuni atleti si cimenteranno nella prova di acque libere da 3 km in mare che si terrà sabato 16 e domenica 17.

Si preannuncia una settimana intensa, di grande sport, ma anche di grande divertimento, durante la quale gli atleti della Rari Nantes Saronno porteranno alto il nome della nostra città e della nostra provincia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore