14 anni, attivista contro la violenza femminile: i talebani le sparano

Malala Yousafzai è stata ferita a Mingora, nella valle Swat. Tre anni fa fu al centro di un video di denuncia della BBC

Malala YousafzaiI talebani la tenevano nel mirino per via del suo impegno contro la violenza sulle donne. Nonostante la sua giovane età, 14 anni, Malala Yousafzai, pakistana, è stata raggiunta da due colpi d’arma da fuoco alla testa e al gomito: ora è in gravi condizioni.
Il portavoce dei talebani, nel rivendicare l’attentato, ha affermato che la ragazza doveva venir fermata per il suo comportamento osceno.
La ragazza è stata ferita a Mingora, nella valle Swat, un luogo dove tre anni fa vi furono aspri combattimenti tra i talebani e l’esercito, mentre saliva sullo scuolabus che doveva riportarla a casa.
E proprio nel 2009 Malala Yousafzai scrisse un testo raccontando il caos della città e i roghi delle scuole femminili da parte dei talebani. Da questa denuncia la BBC realizzò un video di denuncia che circolò molto in Pakistan. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.