Comunità montana Valli del Verbano passa ad Open Office con quasi 3.000 euro di risparmio

Il risparmio è di oltre 2700 euro per l'ente montano

computersE’ stata installata unicamente la suite Apache Open Office, invece del consueto pacchetto di programmi da ufficio Microsoft, sui nuovi computer acquistati da Comunità montana Valli del Verbano. Il passaggio all’utilizzo di programmi liberi e utilizzabili gratuitamente ha permesso all’ente un risparmio di circa 3 mila euro.
In base alle convenzioni attive sul mercato elettronico del portale degli acquisti della pubblica amministrazione il prodotto Microsoft office 2010 professional è testato tra €.296.39 ed €.496.00, per una media quindi di 396.19 euro. Calcolando che sono stati sostituiti per obsolescenza 7 computer per cui era necessario acquistare nuove licenze il risparmio si aggira attorno ai 2.773.36.
La scelta tecnica e amministrativa è quella di installare la suite Apache Open Office su tutte le circa trenta macchine in dotazione al personale e migrare gradualmente verso l’uso esclusivo di Open Office evitando di spendere risorse in nuove licenze per i computer che si andranno a comprare in futuro.
OpenOffice.org risulta essere una valida alternativa all’applicazione per ufficio, tuttora dominante, Microsoft Office. La suite permette di svolgere le più comuni operazioni da ufficio come scrivere documenti di testo, compilare fogli di calcolo e creare presentazioni multimediali. Permette inoltre di leggere, scrivere e salvare documenti anche nei formati Microsoft Office (.doc, .xls e .ppt) consentendo la migrazione da un programma all’altro e la condivisione con gli utenti che ancora utilizzano programmi Micorsoft.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.