Festa del volontario alla Fondazione Molina

Sabato 24 novembre, porte aperte per salutare e ringraziare i 150 volontari che sono al fianco degli ospiti

Tradizionale appuntamento con la Festa del Volontariato alla Fondazione Molina: sabato

24 novembre alle ore 11 le porte della struttura di viale Borri saranno aperte per una
cerimonia che vuole essere un momento di ringraziamento per il tanto aiuto portato da chi
offre tempo ed energie per assistere le persone anziane.
 
La festa, ormai appuntamento ricorrente, è l’occasione nella quale, operatori e ospiti della
Fondazione Molina, ringraziano le associazioni e i numerosi volontari che quotidianamente
prestano il loro servizio all’interno della RSA.
 
Durante la mattinata saranno consegnati gli attestati a circa 150 volontari ai quali verrà
offerto anche un aperitivo. Per volontari, ospiti e operatori la festa sarà allietata dal violino
del maestro Carlo Taffuri, direttore della scuola di musica Suzuki di Varese. La scuola da
diversi anni collabora con Fondazione Molina offrendo agli ospiti momenti musicali animati
dai bambini della scuola.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.