Inquinamento sotto controllo, ma vicino ai livelli di guardia

Nelle ultime ore solo Ferno ha superato i limiti, ma il 16 e 17 novembre dati critici di Pm10 in tutta la provincia. Ordinanza a Saronno per contenere l’uso del riscaldamento e porte chiuse per i negozi

Sono giorni di attesa per l’inquinamento. I dati delle polveri sottili (PM10) nelle ultime ore non destano preoccupazioni, ma nei giorni scorsi i livelli di guardia (fissati a 50 µg/m3) sono stati superati in tutte città della provincia dove l’Arpa ha posizionato le centraline di rilevamento.

La maglia nera spetta a Ferno, dove il il dato limite è stato sempre superato negli ultimi dieci giorni: dal 12 al 21 novembre non è mai sceso sotto i 50 µg/m3, con una punta di 70 registrata il 17 novembre, mentre il 21 è sceso a 51. Meglio a Gallarate dove ieri la misurazione si è fermata a 45 µg/m3, con la punta massima raggiunta sempre il 17 novembre con 68. Stessa situazione a Saronno con 39 µg/m3 il 21 novembre, mentre il 17 ha ottenuto il record provinciale di 73 µg/m3.
Anche Varese non è da meno: ieri con 35 µg/m3 è rimasta tranquilla, ma il 16 novembre anche la città capoluogo ha superato il limite arrivando a 56 µg/m3. L’unica città che si salva in questi rilevamenti è Busto Arsizio: negli ultimi dieci giorni non ha mai superato il livello di guardia.

Intanto i comuni corrono ai ripari. La prima a fronteggiare la situazione è la città di Saronno che ha emesso un’ordinanza anti-inquinamento dopo aver superato per 52 giorni in un anno il limite dei 50 µg/m3 di polveri sottili. Il documento è firmato dal sindaco Luciano Porro e prevede diversi accorgimenti per i cittadini: nelle abitazioni non devono essere superati i 20 gradi, 18 nelle attività produttive; mentre i negozi sono obbligati a tenere le porte chiuse e spegnere i dispositivi che permettono di mantenere le porte aperte con il riscaldamento acceso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.