Varese, cinquina al Verbania pensando a Livorno

I biancorossi hanno battuto 5-1 i coriacei piemontesi nell'amichevole infrasettimanale. Doppietta di Momenté, reti di Nadarevic, Eusepi e Kone. Soddisfatto mister Castori

Il Varese supera bene il test infrasettimanale contro il Verbania al “Pedroli”, vincendo 5-1 e mostrando un gioco incisivo e, finalmente, una buona verve da parte di tutti gli interpreti in campo.
Buona prova contro un avversario tosto, che non ha mai "tolto il piede" nei contrasti e che ha mostrato buone individualità. Bene Momentè (nella foto con Kone), che con due gol si candida a vestire la maglia titolare sabato a Livorno, ma soprattutto ha risposto ottimamente Zecchin in versione centrocampista centrale, dimostrando di saper far girare la palla con personalità e intelligenza. Che il mediano dalle geometrie e dal lancio preciso sia proprio lui? Le basi non mancano certo al numero 24 biancorosso: chissà che Castori non voglia provare già sabato al “Picchi”. Una buona cornice di pubblico al "Pedroli", dove i biancorossi vengono ospitati dai biancocerchiati, protagonisti di un ottimo cammino nel girone A della serie D. Castori nel primo tempo schiera il classico 4-4-2 con Bressan in porta, Carrozzieri e Troest in mezzo alla difesa con Pucino a destra e Grillo a sinistra. A centrocampo Zecchin viene riproposto in mediana affiancato da Damonte, mentre sulle fasce ci sono Tripoli e Lazaar; attacco affidato a Momentè ed Ebagua.

LA CRONACA – Buon inizio del Varese che al 6’ passa in vantaggio con Momentè, che si procura e realizza un calcio di rigore concesso per un fallo di Francesco Viscomi. I ritmi sono da amichevole infrasettimanale, ma il Verbania non ha affatto l’idea di fare la parte della vittima sacrificale e al 25’ con Andriulo colpisce la trasversa di sinistro dopo un apprezzabile stop in corsa. Al 31’ arriva il raddoppio del Varese, ancora con Momentè che sfrutta al meglio una torre di Ebagua su cross dalla destra di Tripoli per battere con un sinistro potente Pavesi. Subito dopo Damonte di testa colpisce la traversa girando verso la porta un calcio piazzato di Zecchin dalla trequarti. Al 41’ Tripoli va vicino alla terza segnatura con un tiro dalla distanza respinto dal portiere di casa.
Nella ripresa mister Castori prova qualche esperimento nel solito 4-4-2. In porta c’è Bastianoni, Tripoli fa il terzino destro, con Lazaar a sinistra e in mezzo Treost gioca al fianco di Carrieri. A centrocampo i mediani sono Pucino e Kone, Nadarevic è a destra ed Ebagua a sinistra, mentre in attacco ci sono Martinetti ed Eusepi. Pronti, via e Nadarevic coglie la terza traversa della partita con un mancino potente, ma sul ribaltamento di fronte Bastianoni deve compiere una bella parata per mettere in angolo un tiro da buona posizione di Marzeglia deviato da Tripoli. All’11’ Nadarevic segna il terzo gol per il Varese sfruttando un lancio lungo dalla difesa e battendo con un sinistro sporco Galli. Al 14’ arriva anche il gol del Verbania, con Marzeglia, che batte Bastianoni con un destro deviato da Carrieri. Si arriva così intorno alla mezz’ora quando Eusepi manda a lato di testa da ottima posizione un cross di Martinetti dalla sinistra, sprecando un’occasione limpida. Al 38’ arriva il quarto gol biancorosso con lo stesso Eusepi, che gira di testa un bell’assist dalla destra ancora di un ispirato Martinetti. Nel finale arriva anche il quinto gol con Kone, che mette in rete con il destro sfruttando una bella sponda di Jadilson

DALL’INFERMERIA – Purtroppo Neto Pereira sarà assente a Livorno e, forse, anche nella partita con la Pro Vercelli; questo l’esito della risonanza fatta questo pomeriggio dal brasiliano dopo lo stiramento subito ieri in allenamento. Rea ha lavorato a parte, ma per sabato dovrebbe essere a disposizione di mister Castori, mentre per Filipe e Corti si prosegue con la riabilitazione. Ancora da definire invece la situazione di Fiamozzi, che deve riprendersi dal trauma contusivo e distorsivo alla caviglia subito nella gara contro il Padova (foto a lato).

CASTORI – Al termine della sgambata, il tecnico del Varese Fabrizio Castori si dice contento del test, ma non vuole svelare le proprie idee in vista di Livorno, dove mancheranno sia Neto, infortunato, sia lo squalificato Ebagua: «Un ottima prova contro un avversario di livello, forse anche troppo forte per un amichevole infrasettimanale prima di una gara importante come quella che dovremo affrontare sabato a Livorno; ad ogni modo complimenti al Verbania. Giocheremo contro un avversario tosto e sarà per noi un banco di prova importante; preferisco mantenere un profilo basso, visto che con questa squadra è controproducente dare troppa enfasi. Abbiamo provato soluzioni che, visti gli indisponibili, possono diventare utili: Zecchin in mezzo mi piace, ma non è detto che sabato farò quella scelta. Per l’attacco abbiamo quattro possibilità contando Momentè, Eusepi, Martinetti e Kink, che oggi è via con la nazionale estone, ma sabato sarà a disposizione»

Verbania – Varese 1-5 (0-2)

Marcatori:
al 6’ pt Momentè su rigore e al 31’ pt (Va), all’11’ st Nadarevic (Va), al 14’ st Marzeglia (Ve), al 38’ st Eusepi (V), al 45’ st Kone (V).

Verbania I° tempo (4-3-3): Pavesi; Baldo, Prizio, Freancesco Viscomi, Carlo Viscomi; Borretaz, Ciana, Magni; Andriulo, Pinelli, Volpara.
Verbania II° tempo (4-3-3): Galli; Maffei, Pobega, Grisendi, Carbonaro (dal 29’ Dini Ciacci); Valsecchi (dal 42’ Hiri Souphiene), Manfroni, Lipari; Romano, Marzeglia, Tiboni. All. Nisticò.
Varese I° tempo (4-4-2): Bressan; Pucino, Carrozzieri, Troest, Grillo; Tropoli, Damonte, Zecchin, Lazaar; Momentè, Ebagua.
Varese II° tempo (4-4-2): Bastianoni; Tripoli (dal 14’ Serrano), Troest (dal 30’ Miceli), Carrieri, Lazaar (dal 40’ Truzzi); Nadarevic, Pucino (dal 14’ Bassi), Kone, Ebagua (dal 22’ Jadilson); Martinetti, Eusepi. All. Castori.
Arbitro: Affatato di Domodossola (Rondina e Locatelli).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.