272mila euro per il reinserimento dei lavoratori delle aziende in crisi

La dote è stata stanziata da Provincia e Regione. L'obiettivo è quello di garantire percorsi personalizzati per favorire il reingresso nel mondo del lavoro

La provincia di Varese e la regione Lombardia mettono a disposizione 272.000 euro per offrire a lavoratori e lavoratrici coinvolti in alcune specifiche crisi aziendali la possibilità di accedere, tramite lo strumento della dote, a percorsi personalizzati finalizzati a favorire il reingresso nel mondo del lavoro.

Ad essere interessati da questo intervento sono i lavoratori delle aziende Isabella Srl di Cassano Magnago, Materis Paints Italia SpA di Cassano Valcuvia e Reggiani SpA di Gavirate, aziende che hanno avviato nei mesi scorsi la procedura per il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria o alla mobilità.

I servizi di inserimento lavorativo e di riqualificazione verranno erogati da soggetti accreditati per i servizi al lavoro e alla formazione, che saranno individuati a seguito di una procedura di evidenza pubblica aperta in questi giorni e la cui conclusione è prevista per la metà di febbraio.
Questa azione si inserisce nel piano degli interventi previsti dall’"atto negoziale", un accordo siglato da regione Lombardia e provincia di Varese con l’obiettivo di condividere una governance unitaria delle politiche sul territorio, coordinando e raccordando i diversi attori locali, monitorando e vigilando sull’efficiente ed efficace realizzazione degli interventi programmati.

«L’obiettivo dell’atto negoziale è dar vita ad un programma di immediata realizzazione per far fronte a specifiche criticità del mercato del lavoro, criticità che la crisi economica che sta interessando le principali economie industrializzate ha aggravato – ha dichiarato l’assessore al lavoro e politiche giovanili Alessandro Fagioli – Questa iniziativa, finalizzata ad accelerare il processo di reimpiego delle persone coinvolte da crisi aziendali, si colloca in un quadro più ampio di azioni rivolte alle persone in cerca di occupazione e alle fasce deboli del mercato del lavoro che svilupperemo nei prossimi mesi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.