Al Delle Arti omaggio a Verdi: in scena “La forza del destino”

L'appuntamento è per martedì 5 febbraio, alle 21, con l’Orchestra Filarmonica Italiana

Martedì 5 febbraio, alle ore 21, l’Orchestra Filarmonica Italiana presenta "La forza del Destino" di Giuseppe Verdi al Teatro delle Arti di Gallarate nell’ambito della Stagione d’Opera interamente dedicata al grande musicista italiano. Alessandro Arigoni, direttore dell’Orchestra e ideatore del progetto "Tutto Verdi", ha inteso celebrare il bicentenario della nascita di Verdi portando nel corso del 2013 le sue opere in numerosi teatri. La "Forza del Destino" con il suo alto contenuto drammatico verrà raccontata da Ivan Perna ed eseguita in forma di concerto dai seguenti interpreti: Gianna Queni ( Leonora ), Rosy Zavaglia ( Preziosilla ), Leon Viola ( Don Alvaro ), Paolo Lovera ( Don Carlo di Vargas ), Gianfilippo Bernardini ( Padre Guardiano ), Ezio Bertola ( Fra Militone ). 
Prevendita biglietti presso la biglietteria del Teatro.
Via Don Minzoni 5 – Gallarate.
Info: 0331/791382
Biglietti ancora disponibili presso la biglietteria del Teatro un’ora prima degli spettacoli.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.