Auto in garage: domenica “a piedi” a Varese

La prima domenica verde in programma il 27 gennaio: già tante le iniziative previste in città. I prossimi stop in programma 17 febbraio, 17 marzo e 21 aprile

Si comincia domenica 27 con le "domeniche verdi" di Varese, concordate già tempo fa e previste, una volta al mese, fino ad aprile.
Lo stop totale alla circolazione in centro sarà previsto dalle 10 alle 18, per un’area più ampia rispetto a quello che tradizionalmente viene chiamato "ring". La zona chiusa al traffico va infatti dall’Ippodromo alle stazioni, arrivando a viale Europa e viale Piero Chiara: all’interno della quale non si potrà circolare. Sono stati individuati parcheggi periferici, con le indicazioni dei bus (vedi piantina allegata)

«Non ha certo il valore di abbassare lo smog, questa iniziativa, ma vuole invece svolgere un ruolo educativo – ha precisato l’assessore Stefano Clerici – L’obiettivo è sensibilizzare i cittadini sul tema della sostenibilità ambientale, della salute e della mobilità sostenibile, prevedendo anche l’utilizzo gratuito del servizio di bike sharing per gli abbonati». Per questo nella giornata senz’auto sono previste iniziative e agevolazioni. Ecco le principali.

DALLO SPORT AL GORGONZOLA, TUTTE LE INIZIATIVE A PIEDI 
Sono molte e di diverso genere le iniziative previste anche per questa prima domenica a piedi, «Malgrado la stagione non aiuti, come invece succederà di più in quelle di marzo e aprile» precisa Clerici.
La Uisp – Sport per tutti, organizza per esempio in piazza Monte Grappa dalle 10.30 alle 17.30, un gazebo informativo, ma anche diverese iniziative: alle 10.30 partenza della passeggiata nella città a cura del “Gruppo di cammino” Uisp. Dalle 14 alle 18 laboratori di sensibilizzazione e informazione della cittadinanza sui temi della salute, della mobilità e stili di vita sostenibili e “Gioco con pedine umane, diamoci una mossa: nuovi stili di vita”.

Altro gazebo informativo sulla mobilità ciclistica, sempre in piazza Monte Grappa dalle 10 alle 17, è promosso da Fiab-Ciclocittà e Legambiente: per l’occasione sarà allestita anche la“ciclofficina”, officina meccanica per fare le piccole riparazioni alle biciclette,  e ci sarà una presentazione pubblica del Report sul rilevamento dei ciclisti in città.

In piazza Repubblica l’associazione Il Crivello propone invece un’esposizione di operatori commerciali per vendita di prodotti alimentari d’agricoltura locale, regionale e nazionale e prodotti non alimentari, prodotti di artigianato ed il “Gorgonzola show”, sorta di ristorante totalmente dedicato al Gorgonzola. Saranno organizzati anche animazioni e giorchi per i bambini.

L’Actl sempre in piazza propone il Parco Artistico per la città – Green Park: in esso sarà possibile esprimersi in tutte le forme artistiche (canto, recitazione, pittura, scultura, poesia ecc.) su un palco appositamente predisposto.

Infine allo Iat di via Romagnosi si inizia a festeggiare la Giöbia con l’Associazione Girinarte: alle ore 15.30, alle 16.15 e alle 17 all’ ufficio IAT Varese va in scena “La leggenda della Giöbia – narrazione animata”. L’attrice Luisa Oneto racconta il brano tratto da “Leggende nostre” di Chiara Zangarini. Sarà presente l’autrice.

BUS E BICICLETTE, UNA GIORNATA AGEVOLATA
In mancanza dell’uso delle auto, nella domenica a piedi verranno incentivati, naturalmente, gli altri mezzi di locomozione. Così  per questa prima domenica la validità dei biglietti del bus sarà estesa a 3 ore: «E questo perchè è la prima iniziativa: per quelle successive stiamo studiando un biglietto giornaliero» spiega l’assessore. Nel sito www.comune.varese.it si trova anche una planimetria dove sono indicate anche le aree di parcheggio situate in corrispondenza delle fermate degli autobus.
Il servizio di bike sharing, per gli abbonati, domenica sarà completamente gratuito: e chi non è abbonato potrà rimediare andando allo Iat (in via Romagnosi, a pochi passi da piazza Monte Grappa) ad iscriversi. L’ufficio che fa da sede anche alle iscrizioni per il bike sharing sarà aperto eccezionalmente domenica dalle 14.30 alle 17.30. Ai nuovi abbonati in omaggio caschetto per la bici, fino ad esaurimento scorte e agevolazioni per studenti, nuclei familiari, tesserati al TPL: vale la pena informarsi.

DOMENICA VERDE: CONFINI E ISTRUZIONI
L’ordinanza vale anche per le altre domeniche verdi 17 febbraio, 17 marzo e 21 aprile.
All’interno della zona compresa dalle seguenti arterie, sulle quali è invece ammessa la circolazione, non si potrà accedere:
Viale Valganna
Viale Ippodromo
Viale Aguggiari
Via Grandi
Via Staurenghi
Via Sanvito
Via XXV Aprile
Piazza Libertà
Via Ghiringhelli
Via Trentini
Via Daverio
Via Trolli
Largo Talamoni
Viale Piero Chiara
Largo Grassini
Via Metastasio
Via degli Alpini
Via Bizzozero
Via Spinelli
Via Magenta
Via Medaglie D’Oro
Viale Milano
Via Casula
Via Carcano
Viale dei Mille

In deroga al provvedimento è consentita la circolazione dei seguenti veicoli:
– veicoli elettrici leggeri da città, i veicoli ibridi e multimodali, micro veicoli elettrici ed elettroveicoli ultraleggeri;
– veicoli con particolari caratteristiche costruttive o di utilizzo a servizio di finalità di tipo pubblico o sociale (veicoli, motoveicoli e ciclomotori della Polizia di Stato, della Polizia penitenziaria, della Guardia di Finanza, delle Forze Armate, del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, della Croce rossa italiana, dei corpi e servizi di Polizia municipale e provinciale, della Protezione Civile e del Corpo Forestale)
– veicoli di pronto soccorso sanitario;
– veicoli muniti del contrassegno per il trasporto di portatori di handicap ed esclusivamente utilizzati negli spostamenti del portatore di handicap stesso;
– veicoli appartenenti a soggetti pubblici e privati che svolgono funzioni di pubblico servizio o di pubblica utilità ed altre (vedi ordinanza allegata).
Le multe per i trasgressori saranno pari a 163 euro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.