Cantautorato americano sul palco del Duse: in concerto Willie Nile

L'appuntamento è per giovedì 10 gennaio, al Teatro Duse e il chitarrista sarà accompagnato da Marco Limido. In apertura Lorenzo Bertocchini a sua volta in duo

Sono ancora disponibili biglietti per il concerto di Willie Nile, in programma giovedì 10 gennaio al Teatro Duse di Besozzo (in via Duse, traversa di via XXV Aprile). L’evento, all’interno del tour italiano “unplugged”, sarà una rara occasione per scoprire il lato più intimo dell’amatissimo cantautore americano che, accompagnato alla chitarra da Marco Limido, non mancherà certo di stupire il pubblico con la sua inesauribile energia. Confermato in apertura il cantautore varesino Lorenzo Bertocchini a sua volta in duo. 
Le prevendite saranno disponibili, allo stesso prezzo, fino alle 19.00 di giovedì presso il negozio Musical Box di Besozzo (via XXV Aprile 58) mentre la biglietteria del teatro aprirà alle 20.00. L’orario di inizio dei concerti è fissato per le 21.00.
Il concerto è organizzato da Black & Blue Festival e l’assessorato alla cultura del Comune di Besozzo.
Informazioni: info@bb-blues.com o mob. +39 3468844906.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.