Da Varese a Milano: lo spettacolo “Anima errante” in scena al Menotti

Ha debuttato durante la stagione varesina "Tra Sacro e Sacro Monte" e ora lo spettacolo di Cavosi sarà in scena sul palcoscenico milanese dal 10 al 27 gennaio

Allo spazio Oberdan a Milano, ieri, si è tenuta la conferenza stampa di lancio della prima milanese di “Anima Errante” di Roberto Cavosi, per la regia di Carmelo Rifici con Maddalena Crippa. Lo spettacolo ha debuttato a Varese, la scorsa estate, durante la rassegna Tra Sacro e Sacro Monte, organizzata dalla Fondazione Paolo VI mentre Dramma Popolare di San Miniato, Tieffe Teatro e Proxima Res hanno prodotto lo spettacolo. Sono intervenuti alla conferenza stampa il regista, l’autore, il sindaco di Seveso, il direttore del Tieffe Teatro Emilio Russo, il direttore artistico di Tra Sacro e Sacro monte il regista Andrea Chiodi e Maddalena Crippa. Lo spettacolo sarà in scena dal 10 al 27 gennaio al Tieffe Teatro Menotti. Un appuntamento di prestigio quello milanese per la stagione di Varese che, dopo la produzione di Stragiudamento, torna sulle scene nazionali con una nuova coproduzione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.