Fiamme da un cassonetto, reparto dell’ospedale invaso dal fumo

I vigili del fuoco hanno dovuto usare uno speciale ventilatore per liberare le stanze e i corridoi dal fumo. Fortunatamente non si è resa necessaria l'evacuazione completa

Un incendio si è sviluppato verso le 23 di ieri sera, mercoledì 30 gennaio, nel reparto nefrologia dell’ospedale di Busto Arsizio. Le fiamme hanno avuto origine da un cassonetto per la raccolta di rifiuti ospedalieri.
Il servizio di sicurezza del nosocomio ha effettuato un primo intervento, cercando di contenere le fiamme, ma il fumo sprigionato dall’incendio ha invaso il reparto, costringendo medici e personale sanitario a richiedere, poco prima di mezzanotte, anche l’intervento dei pompieri di Busto, arrivati sul posto con 2 squadre. I vigili del fuoco hanno dovuto usare uno speciale ventilatore per liberare le stanze e i corridoi dal fumo, ma fortunatamente non si è resa necessaria l’evacuazione completa del reparto. I pompieri stanno svolgendo accurate indagini per stabilire con esattezza il motivo per il quale il cassonetto abbia potuto prendere fuoco.

Galleria fotografica

L'incendio all'ospedale di Busto 4 di 11
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'incendio all'ospedale di Busto 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.