La Busto Nuoto torna in campo con una “giovane squadra per crescere insieme”

La squadra di Pallanuoto si presenta per la stagione che sta per cominciare. Tante novità rispetto all'anno scorso con un grande obiettivo: "divertirsi ma rimanere concentrati".

Ancora brucia la retrocessione dello scorso anno in serie C ma, con la prima gara di campionato in programma per sabato prossimo, gli atleti della squadra di pallanuoto della Busto Nuoto sono pronti a tornare in campo. «Volevamo ripartire con una squadra di giovani e con un forte radicamento sul terriorio -spiega Claudio Grillo, direttore commerciale di Paglini Auto e sponsor della Busto Nuoto- e mai come quest’anno la abbiamo realizzata». In acqua, infatti, si tufferanno giocatori che hanno in media solo 21 anni (il più "vecchio" è dell’87, il più giovane del 1995).
E’ stata proprio questa la conseguenza più importante dalla scorsa stagione quando «ho pensato molto a quello che avremmo potuto fare -ammette il vice presidente Giorgio Bianchi- e alla fine ho alzato il telefono per chiedere al coach di scrivere una lista di 15 giocatori, tutti giovani». Ed è così che è nata la squadra che da settembre si allena nelle acque della piscina Manara. Pochissimi giocatori chiamati da fuori, nessuna vecchia gloria della disciplina ma tanti giovani che «devono divertirsi, perchè la pallanuoto è prima di tutto un divertimento».
E per ritornare in serie B «non c’è fretta, se voi state insieme e uniti possiamo tenere la stessa identica squadra per i prossimi 10 anni», commenta il coach Goico. Il suo unico appello è «di rimanere sempre concentrati, molti di voi non sono mai stati titolari in Serie C ma ci saranno minuti per tutti».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.