Piccoli “grandi” musicisti per il concerto dell’Epifania

L'appuntamento è alla Basilica di San Vittore ad Arcisate, sabato 5 gennaio alle ore 21 con l'orchestra dei “Piccoli musici estensi”, la presenza del coro femminile giovanile “Hebel” e un quartetto d’archi della scuola Suzuki di Varese

Come conclusione del periodo natalizio e come augurio per un nuovo anno, presso la Basilica di San Vittore ad Arcisate, sabato 5 gennaio alle ore 21, si terrà il tradizionale Concerto dell’Epifania. Quest’anno il concerto si svolgerà con la partecipazione dell’orchestra dei “Piccoli musici estensi”, composta da ragazzi tra i 5 e i 14 anni diretti dal maestro Carlo Taffuri e la presenza del coro femminile giovanile “Hebel” e un quartetto d’archi della scuola Suzuki di Varese diretti dal maestro Alessandro Cadario. L’orchestra dei Piccoli Musici Estensi e il quartetto d’Archi sono un prodotto della scuola Suzuki di Varese, nata nel 2004, che adotta il metodo d’insegnamento della musica in età precoce, assieme alla comune istruzione, già dal secondo anno di età, introdotto dal violinista giapponese Shinichi Suzuki; mentre il quartetto d’archi, è formato da ragazzi di undici anni, che suona assieme da quando ne aveva sei.
Verranno eseguiti nel concerto un ricco repertorio di tradizionali musiche natalizie, gregoriane e brani di Vivaldi, Handel e Mozart per citarne qualche autore. Il programma completo è disponibile sul sito www.arcisatecultura.it. 
L’evento patrocinato dal comune di Arcisate, Provincia si Varese e Regione Lombardia, ed è realizzato da Acli Arcisate, Gruppo Culturale la Fornace e Associazione ImmaginArte e inserito nel progetto “musica senza confini”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.