Rimborsi, indagati 30 consiglieri di opposizione in regione

L'inchiesta milanese sull'utilizzo dei fondi pubblici per attività poltica

Sono trenta i consiglieri regionali di opposizione che riceveranno nelle prossime ore un avviso di garanzia per la vicenda dei rimborsi politici, assegnati dal consiglio regionale, ma utilizzati, per la procura, con scopi che potrebbero non coincidere con quelli stabiliti per legge.
L’accusa è peculato per le spese rimborsate dal Pirellone tra il 2008 e il 2012. Tra questi ci dovrebbero essere i capigruppo di Pd, Idv, Sel, Udc e Pensionati. In dicembre erano stati indagati 62 consiglieri di maggioranza.
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.