Sciopero della fame, il Prefetto cerca una mediazione

Incontro con gli autisti che stanno manifestando da giorni davanti a villa Recalcati, presto incontro con la ditta

Il prefetto Giorgio Zanzi ha incontrato i 4 camionisti romeni che protestano contro l’azienda Maggi srl che, secondo quanto hanno raccontato, hanno ancora degli stipendi arretrati che non sono stati loro pagati. (erano 2, ma sono stati affiancati da altri colleghi). I lavoratori stanno facendo lo sciopero della fame da 5 giorni: stazionano di giorno davanti alla prefettura, di notte vanno a dormire nel ricovero degli Angeli urbani. Il prefetto li ha incontrati insieme al delegato sindacale della Cgil ma incontrerà anche i proprietari della Maggi srl insieme ai delegati sindacali della Asea. Si cerca una mediazione. I romeni affermano di esser disposti anche a un compromesso ma non transigono sul fatto che vogliono gli stipendi arretrati. 
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.