Sgominata la banda che rubava motori nautici, colpi anche a Varese

Perquisizioni e arresti in un'operazione dei carabinieri di Verbania. Una parte del gruppo faceva i furti, l'altra ricettava la merce, che veniva piazzata nell'est europeo

Avevano messo a segno dei colpi anche in provincia di Varese. I componenti della banda, sgominata questa mattina dai carabinieri di Verbania, si erano specializzati nel furto dei motori delle barche e nella vendita all’estero della merce rubata. All’alba in Piemonte e Lombardia sono scattate le perquisizioni e gli arresti. Si tratta di un’operazione condotta dai carabinieri di Verbania contro un gruppo criminale composto da cittadini dell‘est Europa. Dalle prime informazioni si è appreso che la banda era articolata in due gruppi: il primo eseguiva i furti mentre il secondo ricettava i motori rubati in Ucraina. Secondo le indagini l’organizzazione ha operato in diverse zone d’Italia e in particolare nelle province di Varese, Novara, Milano, Bergamo, Treviso e Venezia.
Dal primo mattino di oggi i militari sono stanno eseguendo perquisizioni e arresti su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Verbania. L’accusa è quella di furto e ricettazione di motori marini.


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.