Siglato il Contratto collettivo nazionale di Lavoro degli addetti al totalizzatore degli ippodromi

Prevede la regolamentazione del lavoro a tempo determinato e del part-time, la classificazione del personale, la regolamentazione dell’orario di lavoro

E’ stato sottoscritto il Contratto collettivo degli addetti alla raccolta e al pagamento delle scommesse all’interno degli ippodromi. Prevede la regolamentazione del lavoro a tempo determinato e del part-time, la classificazione del personale, la regolamentazione dell’orario di lavoro (riduzione a 96 ore) e dell’orario multi periodale. Fissa inoltre il riconoscimento di 26 giorni di ferie annue e 13 festività, la maggiorazione del lavoro domenicale, straordinario, festivo e notturno, l’indennità di maneggio di cassa, gli scatti di anzianità, la malattia e l’infortunio.
«Nel settore dell’ippica, la sottoscrizione di questo Contratto – ha dichiarato Alfredo Magnifico dell’ufficio sindacale della Fisascat Cisl – pone termine al deterioramento qualitativo dell’attività, al mancato rispetto delle regole e alla incerta applicazione delle norme legislative e contrattuali. Dovrebbe frenare il proliferare sia del lavoro nero che dei contratti a progetto, come pure creare un argine all’alta evasione fiscale e contributiva oltre che all’assenza di un autorevole e credibile indirizzo di programmazione».
La stipula del Contratto degli addetti ai totalizzatori rappresenta il primo dei tasselli di un mosaico. Sono già previsti incontri per sottoscrivere accordi nel settore trotto, galoppo e per i lavoratori delle società di corse.
«E’ stato raggiunto un traguardo di grande importanza, viste le condizioni di precarietà in cui versano gli addetti e in generale l’ippica italiana» ha fatto osservare il segretario generale della Fisascat, Pierangelo Raineri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.