Un etto di coca fuori dalle scuole, arrestato pregiudicato

L’uomo catturato dalla polizia con la cocaina negli slip. I detectives indagano sulla provenienza della coca, diretta allo spaccio nei locali della provincia

cocaina polizia caravateMai fermarsi a fingere di fare pipì dietro un cassonetto, con la scusa di prendere un etto di coca: ci sono gli agenti della polizia che ti arrestano
Dev’essere questa la massima stampata nella mente del pregiudicato campano che sabato scorso, 5 gennaio, è stato ammanettato e arrestato per avere con sé 100 grammi di cocaina, probabilmente diretta allo spaccio nei locali della provincia. (nella foto, la droga sequestrata)
I ferri ai polsi di F.G. sono scattati nella serata con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacènti. Nelle prime ore del pomeriggio, infatti, si erano appostati nei pressi della scuola secondaria Frattini di Caravate alcuni agenti delle volanti: era giunta loro una soffiata circa l’arrivo di un certo quantitativo di coca. Intorno alle ore 19.00 è giunta nel parcheggio antistante la scuola un’auto, a bordo una sola persona, in prossimità di un cassonetto per la raccolta di indumenti dismessi. cocaina polizia caravarte
Il conducente, sceso dall’auto, si è posto alle spalle del raccoglitore: fingendo di urinare ha verificato se in zona vi fosse qualcuno. Ritenuto di essere solo, chinatosi, ha recuperato al di sotto del cassonetto un involucro bianco, per rientrare subito dopo a bordo dell’auto. A questo punto l’uomo è stato immediatamente raggiunto dagli agenti appostati che l’hanno fermato e sottoposto a perquisizione.
Dopo poco l’uomo ha ammesso di essere in possesso di cocaina, estraendo un pacchetto bianco dai propri slip. La successiva perquisizione dell’abitazione nel Luinese, ha consentito di rinvenire altra coca, in forma compressa e strutturata in ovuli, un bilancino elettronico e il classico materiale utilizzato per il confezionamento delle singole dosi.
L’uomo è stato messo in carcere ai Miogni.
Sono in corso ulteriori indagini al fine di identificare fornitori e destinatari della sostanza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.