Galleria di elettrodomestici storici per ricordare Giovanni Borghi

Il primo maggio, il Comune inaugura la galleria pezzi originali usciti dalla fabbrica di Comerio. Un omaggio al Commendatore e alla sua storia

Una galleria di "storia industriale". Non un’industria qualsiasi, però, ma l’industria che ha reso il nome di Varese famoso in tutto il mondo.

Il prossimo 1 maggio aprirà nel palazzo comunale una mostra dell’elettrodomestico Ignis. Una ventina di pezzi originali sfornati dalla casa di Comerio negli anni di attività del Commendator Giovanni Borghi. Un omaggio che l’amministrazione dedicherà con una cerimonia ufficiale dalle 11 alla memoria dell’illustre varesino in occasione anche dei 100 anni di Whirlpool. 

 

 
«La galleria espositiva che inaugureremo – spiega il Sindaco di Comerio Silvio Aimettinon sarà intitolata a Giovanni Borghi ma la nostra volontà, considerando questo momento particolarmente difficile è quello di dare, in occasione della festa del lavoro, un messaggio di speranza al nostro territorio. Le imprese in crisi, la fatica dei piccoliimprenditori e dei loro lavoratori. Nell’immediato dopoguerra Giovanni Borghi riuscì a creare un’impresa globale partendo da un piccolo Paese come il nostro. La sua capacità di innovare, basti pensare alle sponsorizzazioni sportive, ancora oggi non è stata raggiunta. Comerio non aveva ancora ringraziato “ufficialmente” Giovanni Borghi per quanto fatto, questa è l’occasione. Abbiamo provveduto ad invitare personalmente le persone  e i famigliari di tutti i collaboratoti del Commendatore e questo proprio per festeggiare in modo adeguato il “LAVORO”. La galleria diventerà il nostro biglietto da visita culturale per le stagioni invernali, mentre il Parco di Villa Tatti lo sarà per le altre stagioni»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Aprile 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.