Matrimonio La Russa e festa dei bimbi si “dividono” le vie del borgo

Dopo le polemiche finite sui giornali, fila tutto liscio come l'olio nella giornata del matrimonio del figlio del noto esponente PdL. Tanti i bambini in piazza, tanti gli invitati "in passarella" sulla salita verso la collegiata

Un gran gruppo di famiglie giù nella piazzetta, un gran gruppo di curiosi sulla strada della Collegiata: nel borgo antico di Castiglione Olona gli abitanti del luogo si dividono tra i due eventi di giornata. Da una parte il matrimonio "vip" che irrompe con il suo carico di eleganza e sfarzo, dall’altro la gran festa d’estate del "borgo dei balocchi": per una giornata – un paio di settimane fa – i due eventi si sono ritrovati contrapposti sulle pagine dei giornali, con la mezza idea del sindaco di sfrattare i bimbi per lasciare il posto ai vip, poi ritrattata dopo che è scoppiato il caso. E invece eccola qua, la giornata: con il gruppetto di poliziotti in tenuta da ordine pubblico che sta a tre passi dallo zucchero filato, con gli ispettori della polizia con il distintivo che si fanno largo tra gli accaldati curiosi, con i caddy elettrici che portano gli invitati scendendo fin quasi nella piazzetta piena di bimbi e laboratori. Gran curiosità in paese, in ogni caso, per il matrimonio del giovane erede La Russa, dal nome da capo indiano, con Patrizia Silini, figlia dell’imprenditore Romano: sulla lunga salita in acciottolato che sale alla collegiata – che in fin dei conti il borgo è nato intorno ad un "vip" d’antan, il cardinale Branda Castiglioni – si ritrovano assiepate un bel po’ di persone. Ventaglietto e macchinetta fotografica, pronti per immortalare l’arrivo degli invitati, magari per incrociare Berlusconi  o Ignazio La Russa (che di sicuro c’è, lui): del resto, sulla salita ripida, la maggior parte degli invitati sale pian piano. «Se lo sapevo che c’era la scalinata… me lo facevo dare io un passaggio», dice un’invitata in invidiabile mise, guardando le macchinette elettriche che fanno avanti e indietro, tre passeggeri a volta. Un’altra giovane invitata si toglie le scarpe con i tacchi e strappa un applauso (specie dai fotografi, presenti in gran numero). «Io ho la mia età ma salgo a piedi», sogghigna un’altera signora, mentre due trentenni ridono a bordo del caddy che sale spedito. Arriva Ignazio La Russa "scortato" dagli alti gradi, un signore si fa avanti a stringer la mano. «Non me la lavo più, questa mano»: sta a vedere che mica è solo curiosità vip, oggi, che c’è pure l’omaggio politico. C’è chi polemizza un poco («ma possibile che non si può entrare? La chiesa è dei castiglionesi!») e chi è tutto sommato soddisfatto dell’accordo. Arriva la sposa in Mercedes targata Germania e intanto arriva anche l’ora dell’aperitivo, per le famigliole che si divertono giù in piazzetta, offerto dai Genitori in Branda, che alla fine la loro festa sono riusciti a farla lo stesso.
E Silvio? Prima un piccolo "assaggio" della famiglia Berlusconi con l’arrivo di Barbara, arrivata in ritardo, ed Eleonora. Silvio alla cerimonia in chiesa invece non si è presentato, ma attendeva gli sposi nella casa di Solbiate Arno dove si è svolto il ricevimento con oltre (pare) 500 invitati. 

Galleria fotografica

Il Borgo dei Balocchi a Castiglione Olona 4 di 19
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il Borgo dei Balocchi a Castiglione Olona 4 di 19

Galleria fotografica

Il matrimonio di Geronimo La Russa 4 di 51

Galleria fotografica

Matrimonio La Russa, i vip 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.