Boosta dei Subsonica racconta la sua esperienza di pilota a Volandia

In occasione dell'open day della scuola di volo di Air Vergiate , sabato 19 ottobre, alle ore 14.30 il musicista parteciperà alla giornata.

“Il tuo futuro spazio di lavoro”. È questo lo slogan scelto dalla scuola di volo di Air Vergiate (www.airvergiate.it) per la campagna informativa rivolta ai ragazzi delle scuole superiori di tutto il nord, che sabato 19 ottobre, alle ore 14.30 fa tappa a Volandia, Parco e Museo del volo a un passo da Malpensa. 
“L’open day è l’occasione per far conoscere a tanti ragazzi – anticipa Carlo Castiglioni, Presidente di Air Vergiate – le opportunità lavorative che si possono aprire per loro nel mondo aeronautico prendendo una licenza professionale da pilota o da manutentore. Basti pensare che per il prossimo futuro, ICAO e Boeing stimano una richiesta di 500mila nuovi piloti di linea ed altrettanti tecnici aeronautici”. Per tutte le informazioni su questi percorsi formativi sabato, all’open day, i ragazzi potranno incontrare e confrontarsi con gli istruttori di volo di Air Vergiate nonché con i docenti dell’ITS (Istituto Tecnico Superiore Filiera dei Trasporti e della Logistica Intermodale) che con EMAV (European Malpensa Vocational Training, società consortile) si occupa della formazione dei tecnici aeronautici nella nuovissima struttura di Case Nuove. A chi confermerà la partecipazione all’open day entro venerdì 18 (scuola@airvergiate.it), Air Vergiate riserverà una visita guidata, gratuita, di Volandia.
A suggellare l’alta professionalità della scuola di volo, SABATO 19 OTTOBRE alle ore 11, sempre a Volandia, l’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) consegnerà ufficialmente ad Air Vergiate il certificato IT.ATO.0001, prima scuola di volo in Italia ad aver ricevuto la certificazione secondo la nuova normativa europea EASA. “Una grande soddisfazione che ripaga di tutto l’impegno profuso in questi anni” commenta il Presidente Castiglioni.
La giornata di sabato è soprattutto l’occasione per presentare il nuovissimo simulatore ALSIM ALX, in dotazione alla scuola di Air Vergiate e operativo nel padiglione Forme del Volo di Volandia, su cui i piloti potranno esercitarsi affiancati da un istruttore. Sono 750 le ore di teoria che un futuro pilota deve sostenere e 200 quelle di pratica, 50 delle quali possono essere fatte su un simulatore come quello presente a Volandia. L’ALSIM ALX rappresenta il massimo livello di simulazione di base del futuro pilota e per la prima volta trova dimora all’interno di un museo.
La presenza del simulatore a Volandia in dotazione ad Air Vergiate è il risultato di un’innovativa e proficua sinergia di tre dinamiche realtà nel campo della formazione e della cultura aeronautica operanti nella Provincia con le Ali: EMAV, Air Vergiate e Volandia.
Testimonial d’eccezione della giornata, Davide Dileo, in arte Boosta dei Subsonica, allievo per il conseguimento della licenza di pilota di linea proprio alla scuola di Air Vergiate.
“La presenza di Air Vergiate, di EMAV e del simulatore a Volandia – commenta Marco Reguzzoni, Presidente della Fondazione Museo dell’Aeronautica – testimonia come Volandia sia sempre più uno spazio vivo e uno strumento attivo nella formazione aeronautica dei giovani. La presenza del simulatore sarà inoltre fonte di attrazione anche per i nostri visitatori: attraverso una vetrata e un grande monitor potranno infatti osservare le ‘manovre’ del pilota. Nella certezza che cosi qualche piccolo visitatore decida da grande di diventare pilota!!”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.