I racconti dei pendolari Saronno-Milano nati su Facebook

Il format letterario TrainDogs, nato sul treno attraverso il social network, approda dove tutto è cominciato con lo spettacolo di racconti e musica in programma sabato alla Liberia Pagina 18

Lo spettacolo dei TrainDogs, racconti di vita, emozioni, pensieri, riflessioni, attimi vissuti e immortalati su Facebook in undici righe meno qualcosa, va in scena per la prima volta a Saronno, dove tutto è cominciato. Quello dei TrainDogs è un fenomeno letterario nato nel 2010 sul celebre social network per mano di Fabio Palombo, saronnese di adozione e direttore creativo di una nota agenzia pubblicitaria, un pendolare della tratta Saronno-Milano intento a raccontare storie sospese nell’atmosfera del viaggio. Viaggio di cui oggi sono protagonisti gli stessi TrainDogs, dal social alla vita reale: utilizzati prima come soggetti per cortometraggi o come oggetti artistici in mostra con le trasposizioni su tela, sono diventati uno spettacolo itinerante in tutta Italia in cui si fondono lettura, canto e musica. Lo spettacolo, dal titolo “C’è tutta questa strada”, si terrà sabato 12 ottobre alla libreria–caffè letterario Pagina 18 (via Padre Monti 15) a partire dalle 21 e vedrà lo stesso autore leggere e interpretare i brani con l’accompagnamento musicale di Piergiorgio Faraglia e Alessandra Parisi, cantautori, e del violoncellista Alessandro Branca.

Il viaggio

 

«I TrainDogs sono nati il 13 aprile 2010 con il semplice intento di condividere attraverso Facebook pensieri ed emozioni suscitati dall’umanità che il treno proponeva – spiega Palombo – Oggi, giunti a 485, raccontano momenti di vita indipendentemente dal contesto in cui li produco, come se fossi costantemente in viaggio. Tutto ciò è stato reso possibile dal social network, luogo in cui i brani vengono pubblicati e letti settimanalmente da circa 30.000 utenti unici. Si può dire che sono nati sul treno e sono cresciuti su Facebook, come storie in cui non vi è mai un giudizio o una chiave di lettura, ma viene dato libero spazio all’immedesimazione e all’immaginazione. Con gli spettacoli di reading, spesso organizzati su iniziativa degli stessi lettori, si avvicendano attori, cantautori e musicisti e viene proposta al pubblico una fruizione diversa, legata all’ascolto e all’immediatezza. Dopo Milano, Roma, Cagliari e prima di portare lo spettacolo al Maschio Angioino di Napoli, sono felice di potermi esibire dove il viaggio è effettivamente cominciato: a Saronno, la mia città di adozione».

 

Quella di Saronno è anche la prima tappa di presentazione del libro “TrainDogs – Storie di uomini e di donne”, una raccolta, edita da et al.,  dei 200 brani ritenuti più significativi dall’autore, realizzata per dare corpo a un format letterario che non è mai appartenuto a un luogo fisico.

Il costo di ingresso è di 7€ e prevede una degustazione di vini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.