L’ultimo saluto all’albero di piazza Martiri della Libertà

La pianta secolare, ormai morta, è stata tagliata questa mattina, martedì. Chiara dell'associazione Spazio Zero ci ha inviato il suo ricordo che è anche quello di tutti gli associati: "Sotto i suoi rami è iniziata la nostra avventura"

«C’è un albero centenario che ha fatto la storia di un paese. L’albero simbolo della Piazza Martiri della Libertà di Gorla Maggiore. Un albero, i cui rami hanno protetto le persone, sotto cui tante generazioni hanno passato il proprio tempo discutendo della vita. Questo albero oggi lascerà per sempre la piazza di Gorla. L’albero è morto e non si può più fare nulla. In questo momento in piazza ci sono molte persone che stanno seguendo i lavori. Molti sono anziani e discutono dei ricordi. Ci sono poi i giovani, che ieri sera hanno appeso uno striscione proprio sull’albero. Giovani a cui piange il cuore sapere che non ci sarà più quel punto di riferimento perchè sotto i rami di quell’albero è nata la storia dell’associazione giovanile "Spazio Zero Gorla Maggiore"». Sono queste le parole con le quali Chiara, dell’associazione giovanile gorlese, ha voluto dare l’ultimo saluto a nome di tutti all’albero centenario che ha dominato per secoli la piazza principale del paese. Proprio sotto quei rami, infatti, è nato il primo germoglio dell’associazione che oggi vede moltissimi ragazzi partecipare e organizzare attività per i giovani. Da questa mattina gli oeprai della ditta specializzata stanno lavorando per tagliare l’enorme arbusto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.