Riparte la mobilitazione per le Candie: domenica la “visita alla collina”

L'ipotesi di costruire una casa di riposo sulla collina affacciata sulla città preoccupa associazioni, comitati e partiti politici d'opposizione. Dopo l'assemblea pubblica, il sopralluogo

A Cassano Magnago, da qualche settimana, si è tornati a discutere molto dell’ipotesi di una casa di riposo sulla collina delle Candie, una delle "balze" boscose che si affacciano sulla pianura e sull’abitato di Cassano. Il "fronte" che si oppone all’edificazione della collina è composito, riunendo Partito Democratico e Lega Nord, così come alcune associazioni e comitati: dopo l’assemblea che si è tenuta settimana scorsa, oggi il gruppo – che si riunisce anche intorno ad una pagina Facebook creata appositamente – organizza una visita alle Candie, fissata per domenica 2 febbraio, "con l’obiettivo di visitare i luoghi interessati dal progetto della Casa di Riposo sulla collina per valutare gli aspetti idrogeologici dell’area". Uno dei punti più discussi, infatti, riguarda l’impatto sul sistema idrogeologico della zona, questione piuttosto sentita a Cassano, da anni costretta a convivere con i torrenti Rile e Tenore. L’iniziativa – spiegano gli organizzatori – è aperta a tutta la cittadinanza, il ritrovo di domenica 2 febbraio è alle ore 9.30 in via Neruda. La visita si svolgerà a piedi e si concluderà in mattinata. In caso di maltempo, il tutto è rinviato a domenica 9 febbraio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.