Un capodanno “alla faccia della crisi”: come avete fatto?

E' stato un anno povero, ma la voglia di sperare nel futuro non è mancata: raccontateci la vostra soluzione

E’ stato un anno di crisi, ma la voglia di sperare nel futuro non è mancata: anzi forse ce n’era, proprio per questo, ancora di più.

Capodanni in piazza, case libere "occupate", cenoni fatti in casa con costi della spesa divisi alla romana: sono state molte le soluzioni "fantasiose" adottate da chi aveva voglia di festeggiare ma non aveva 100 euro a testa – o gli 80 previsti dalle indagini economiche –  da spendere.

E voi, come avete fatto?

Ditecelo nei commenti. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Gennaio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.