120 defibrillatori in dono a scuole, società sportive e aziende

Decimo anno dell'iniziativa "Missione cuore" che vede coinvolti l'associazione Comocuore e Intesa San Paolo per promuovere la sicurezza negli ambienti educativi e lavorativi. Nel varesotto arrivano 8 apparecchi

Si è svolto a Bergamo l’appuntamento per il decimo anniversario di Missione Cuore, l’iniziativa di raccolta fondi per l’acquisto di defibrillatori sostenuta da Intesa Sanpaolo in Lombardia, in collaborazione con l’Associazione Comocuore Onlus. 

Nata a Como nel 2004 come iniziativa locale, Missione Cuore oggi è un progetto a tutto  campo che coinvolge nella raccolta i privati, le famiglie e le imprese clienti del primo Gruppo bancario in Italia che partecipano con grande solidarietà alla donazione dei defibrillatori, strumento ormai indispensabile in ogni struttura per affrontare le emergenze cardiache. 

L’edizione 2013 di Missione Cuore ha registrato risultati straordinari, in particolare grazie alla sensibilità delle oltre duecento aziende clienti della direzione regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo, che hanno aderito con donazioni per oltre 250.000 euro: questa somma, unita alle numerose donazioni di minore importo raccolte nelle filiali, consente infatti di assegnare per il 2014 ben 112 defibrillatori ad associazioni sportive, imprese e scuole in Lombardia. Di questi, 50 sono stati donati all’AREU, che li assegnerà alle strutture di emergenza lombarde. 

A tutte le strutture che riceveranno il defibrillatore semiautomatico sarà inoltre garantita, oltre all’assistenza tecnica, anche la partecipazione a un corso di pronto intervento cardiologico e di utilizzo del defibrillatore, certificato dalla Regione Lombardia. 

La celebrazione del decimo anniversario dell’attività di Missione Cuore si è conclusa con la consegna dei defibrillatori a tre rappresentanti dei donatori (aziende, scuole e associazioni sportive), quale simbolo della assegnazione complessiva dell’intero numero di apparecchi acquistati grazie ai fondi raccolti nel 2013.

Per la provincia di Varese, destinatari sono l’istituto comprensivo Corridoni di Somma Lombardo, le società sportive Hockey club Varese, asd Scuola Volley Brebbia, Chemisol di corso Sempione a Castellanza, Artes srl di Arcisate, alla Cri di Solbiate e di Cairate, al centro sportivo US Bosto di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore