Cinque querce abbattute sulle Candie, si riaccende la battaglia per la collina

Il Comitato Nord, che lotta per difendere la collina da un progetto edilizio, denuncia gli abbattimenti fatti nei giorni scorsi. Sabato nuovo giro di raccolta firme in città

Cinque querce cadono abbattute sulla collina delle Candie e a Cassano si accende lo scontro sulla tutela dell’area verde affacciata sulla cittadina, ultima collina di fronte alla pianura. Il taglio risale a sabato scorso, al civico 50 di via Trento, la strada che sale su per la collina. E ha mandato su tutte le furie il Comitato Salviamo la Collina delle Candie: «È evidente il disinteresse per il verde, velato da tante parole: siamo di fronte all’abbattimento di querce molto antiche», dice Andrea Coerezza, del Comitato Nord, botanico. Il taglio è stato autorizzato dalla Forestale e dal silenzio-assenso della Regione, ma per chi abita nella zona è una ferita profonda: «Querce di almeno 90 anni, di una specie autoctone – le cosiddette farnie – e in salute, 25-27 metri di altezza. Non erano ammalate». Uno dei nodi del contendere è anche la proprietà del terreno: proprietà privata Bilardo o terreno comunale? «È suolo comunale, non della proprietà Bilardo» ribadisce Coerezza. «E se sono del Comune, non si capisce perché fare un favore al privato che costruisce lì accanto, intervenendo per tagliare».

Cinque piante abbattute e, sullo sfondo, la battaglia per evitare la costruzione – sulla collina delle Candie – della Residenza Sanitaria della Fondazione Maurizi, che verrebbe realizzata da una società privata francese. Ora l’abbattimento delle antiche querce riaccende lo scontro, il Comitato prepara le prossime mosse: «L’amministrazione comunale non parli più di collaborazione e di ascolto, quando poi si fanno questi atti di forza». Di qui la promessa: rilanciare già in questo weekend la petizione per spostare la RSA dalla collina delle Candie, petizione che ha già raccolto «oltre un migliaio di adesioni»: probabilmente anche in questo fine settimana si continuerà con la raccolta firme davanti alle chiese, ma il Comitato fa richiesta anche per banchetti al mercato, alla Magana e nei dintorni del cimitero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Marzo 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.