Proteste per la puzza di via dell’Industria, il Comune si rivolge ancora alle autorità

L'assessore Barcaro: "Avevamo chiesto la messa in atto di accorgimenti mirati alla riduzione del problema, ma probabilmente quello che è stato fatto non è sufficiente"

La puzza insopportabile di via dell’industria non cessa di sollevare le lamentele del vicinato. L’odore, che chi frequenta quella zona per lavoro descrive come di "gomma bruciata che irrita le vie aeree", proverrebbe dalle lavorazioni di un ditta in particolare che si occupa di fotoincisioni. Le lamentele e i primi rilievi del comune avevano già coinvolto in un primo momento l’ARPA che, però, dalle rivelazioni effettuate non aveva rilevato il superamento dei limiti consentiti. La situazione, tuttavia, ha continuato a provocare proteste ed esposti presso l’assessorato competente che ha deciso di intraprendere una via di intervento più decisa.

Ad inizio settimana il comune si è nuovamente rivolto alle autorità competenti che hanno espressamente richiesto copia di tutte le segnalazioni che presso l’Assessorato all’Ecologia sono state fatte dai cittadini residenti nella zone e dai titolari di ditte limitrofe, oltre che alle ordinanze emesse dal Comune. «Con il supporto di ARPA, e la collaborazione del titolare della ditta stiamo cercando di capire  quale sia la lavorazione che provoca queste emissioni moleste per porre rimedio – spiega l’assessore Alberto Barcaro -.  Avevamo chiesto la messa in atto di accorgimenti mirati alla riduzione di questo problema, ma probabilmente quello che è stato fatto non è sufficiente».
L’assessore racconta che «ARPA aveva già effettuato un sopralluogo ma in un orario dove le lamentele non ci erano pervenute e non ha rilevato il superamento dei limiti normativi. Al momento però le lavorazioni continuano senza limitazioni, e ribadisco che le lamentele continuano ad arrivarci sia tramite telefono che tramite posta certificata».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.