Nove pretendenti al tricolore in campo a Cassano Magnago

Tra giovedì 5 e domenica 8 il PalaTacca ospita le finali nazionali under 18 femminile. Le padrone di casa di coach Beltrame puntano a fare bene

Scatta oggi al palasport Tacca di Cassano Magnago la fase finale del campionato nazionale under 18 femminile di pallamano. Un appuntamento – completamente gratuito per il pubblico – che permetterà di osservare da vicino i migliori prospetti di questa disciplina che ha proprio in Cassano una delle capitali d’Italia.
E la formazione padrona di casa, affidata a coach Beltrame, si presenta al via con la speranza di ottenere qualche bella soddisfazione nel torneo che vale lo scudetto: la squadra è arrivata all’appuntamento con un buon livello di preparazione e potrà contare sul tifo del "Tacca". «Il girone B nel quale siamo capitati è molto tosto – spiega il Presidente Massimo Petazzi – Dovremo affrontare squadre molto forti e combattere in ogni partita per conquistare l’accesso alle semifinali. Sicuramente il fattore campo è dalla nostra parte: confidiamo in tutti i cassanesi per un tifo esemplare».
Le ragazze di Beltrame faranno il loro esordio domani – venerdì 5 – alle 12,15 contro Pontinia per poi bissare in serata (19,15) con Brunico. Corradin e compagne sfideranno quindi Mestrino sabato alle 12.15 per concludere la prima fase.
Alle finali nazionali sono presenti nove squadre suddivise in due gironi all’italiana con gare di sola andata, definiti per sorteggio. Le prime e seconde classificate dei due gruppi disputeranno le semifinali incrociate. Domenica 8 il gran finale alle 11 con il match che vale il titolo preceduto (ore 9) da quello per il podio.

Girone A – Salerno, Ferrara, Conversano, Raluca, Grosseto.
Girone B – Cassano Magnago, Brunico, Pontinia, Mestrino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.