Svolta per le Candie? Mercoledì la Fondazione Maurizi presenta il progetto

La sera del 18 giugno prima presentazione del partner, per "chiarire molti aspetti della vicenda" e illustrare la proposta del "Villaggio Candie, ispirato alla tipologia del borgo italiano"

Sarà un momento di svolta nella vicenda della collina delle Candie? Sono ormai mesi che si parla di un progetto di edificazione della collina boscosa che si affaccia sulla città di Cassano, ma mercoledì sera – 18 giugno – si scoprirà qualcosa di più delle intenzioni della Fondazione Maurizi: la fondazione ha infatti organizzato un incontro pubblico che si terrà alle 21 a Villa Oliva di Cassano Magnago. «Un confronto su un’ ”ipotesi progettuale per la  collina delle Candie”», spiegano i rappresentanti della Fondazione. «Sarà l’occasione per chiarire molti aspetti della vicenda e per avviare ufficialmente la svolta tanto attesa. La Fondazione Maurizi presenterà il partner, ben conosciuto e ben apprezzato in zona, e il “ villaggio Candie”». Questa la definizione del progetto, che la Fondazione dice «ispirato a tipologie iconografiche del “borgo italiano”»: il progetto prevede una struttura per «domiciliarità protetta, un centro Alzheimer e un bosco parco attrezzato per la cittadinanza».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.