Al via il liceo sportivo: si comincia con nuoto e judo

Accordi con federazioni e impianti sportivi: lo Stein ha costruito il programma del primo anno di attività che coinvolgerà 30 studenti

È stata un’estate di grande lavoro all’Isis Stein di Gavirate. Complice anche la “promozione” dei due validi vicari della dirigente Franz, Raineri e Zago, non c’è stato un attimo di relax per la nuova squadra che è ormai pronta al varo dei due nuovi licei: il linguistico e lo sportivo. E mentre per il primo si tratta di rodare una macchina ben avviata a livello nazionale, il liceo sportivo richiede grande attenzione, comunicazione e relazioni : « Ho nominato un coordinatore dedicato allo sportivo, il professor Maurizio Barranco, perchè segua passo passo queste nuova esperienza – spiega la dirigente Francesca Franz – si tratta di stringere rapporti con le federazioni sportive, gli impianti ma anche gli altri 11 licei lombardi con cui dobbiamo confrontarci per mettere a punto l’organizzazione ».

Così, venerdì i 30 alunni del nuovissimo liceo sportivo potranno già contare su un contratto per utilizzare la piscina del vicino centro commerciale. Si sposteranno con un pulmino messo a disposizione dal Comune. Nel primo quadrimestre, i ragazzi approfondiranno il nuoto e il judo ( che faranno nella palestra del liceo) mentre nel secondo si avvierà la collaborazione con la canottieri Gavirate e si introdurrà il basket: « Noi abbiamo la fortuna di avere, tra i nostri docenti, istruttori qualificati e allenatori federali – spiega Francesca Franz – Quindi siamo avvantaggiati. Siamo pronti ad affrontare questa avventura, con la speranza che dal prossimo anno si possano aumentare le classi: quest’anno avviamo una sola prima ma avevamo richieste per farne almeno due». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.