Antonio Rossi e l’Expo Champions tour fanno tappa sul lago

L'iniziativa dell'assessore regionale allo sport giunge alla sua terza tappa. Obiettivo: lotta alla sedentarietà per favorire stili di vita più sani


"Una nuova splendida e indimenticabile giornata di sport, non solo di calcio a 5, che
ha dimostrato come Expo sia sempre più anche un tesoro della gente, che sente la Grande Esposizione universale come propria e come un’occasione per mostrare le tipicità dei territori". L’ha sottolineato Antonio Rossi, assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia, in occasione della terza tappa, a Laveno Mombello, dell”Expo Champions Tour’. Presenti alla manifestazione anche il sindaco di Laveno Mombello Graziella Giacon, Redento Colletto e Loredana Contini rispettivamente presidente e vice presidente del Centro sportivo italiano Comitato di Varese, partner di questa iniziativa attivata dalla Regione.

CONTRIBUTO AD EXPO- "L”Expo Champions Tour’ – ha detto l’assessore – è da un lato un evento sportivo ma anche un contributo che Regione Lombardia e i consiglieri regionali
lombardi danno, mettendo da parte le divisioni politiche e anche quelle calcistiche, per essere tutti insieme, letteralmente, in campo, a promuovere la grande occasione di sviluppo e di
crescita che è Expo 2015".

LA TERZA FINALISTA – La squadra vincente della tappa di Laveno Mombello è il Laveno Calcio a 5, che si aggiunge, per disputare la finale di Milano in piazza Città di Lombardia a maggio, alle formazioni Rigamonti di Sondrio e Lini Import di Coccaglio (Brescia).

LOTTA ALLA SEDENTARIETÀ – "In questa tappa – ha sottolineato l’assessore Rossi – abbiamo voluto lanciare, in collaborazione con l’Asl di Varese, un forte messaggio contro la sedentarietà e a favore dei corretti stili di vita che passano anche per l’Expo, ma che sono temi sui quali Regione Lombardia è impegnata anche con iniziative concreta, peraltro confermate nell’ultima seduta di Giunta, venerdì 19 settembre, con la collega all’Istruzione Valentina Aprea, per una presenza maggiore dello sport a scuola e una riqualificazione degli impianti provinciali, comunali e scolastici a favore dei nostri giovani".

Il Comune di Varese, in continuità col progetto ‘Varese 2015’, realizzato nel bacino scolastico provinciale, ha inoltre proposto, durante la manifestazione che si è tenuta a Laveno, attività sui temi della nutrizione e del mainstream di Expo 2015.

ULTERIORE PROPOSTA PER FAR CONOSCERE EXPO – "L”Expo Champions Tour’, con il ‘World Expo Tour’ e il ‘Lombardia Expo Tour’,rientra tra le iniziative con cui la Regione promuove l’Esposizione universale del 2015".

LA TERZA TAPPA – "Dopo la tappa zero dell”Expo Champions Tour’ del 23 giugno in piazza Città di Lombardia e quelle a Livigno il 2 agosto e a Sirmione il 31 – ha spiegato l’assessore Rossi – proseguiamo da Laveno Mombello un cammino con cui vogliamo promuovere i temi della Grande esposizione del 2015, l’importanza della corretta alimentazione e del fare moto".

UNA VETRINA STRAORDINARIA – "Lo sport – ha detto l’assessore Rossi – è uno straordinario veicolo per far conoscere alla gente, anche alle generazioni più giovani, i temi e i contenuti dell’Expo, che è dietro l’angolo e che sarà un’occasione unica per mettere in vetrina tutta la Lombardia con i suoi tesori artistici, culturali, paesaggistici, economici e anche
sportivi". "Queste ricchezze – ha concluso l’assessore Rossi – certamente conquisteranno i 20 milioni di visitatori attesi, grazie anche all’impegno promozionale messo in campo e portato
avanti, attraverso l”Expo Champions Tour’, la cui prossima tappa sarà domenica 28 a Porlezza

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.