Bettinelli al supercorso di Coverciano, ora potrà parlare con i giornalisti

Il mister del Varese 1910 è stato ammesso al corso per l’abilitazione ad allenatore professionista di 1a categoria che gli permetterà di tenere anche i rapporti con la stampa

Sorride Stefano Bettinelli, mister del Varese 1910. È felice per una notizia che aspettava da tempo: l’ammissione al corso per l’abilitazione ad allenatore professionista di 1a categoria – Uefa Pro. La comunicazione ufficiale del settore tecnico della Figc è arrivata ieri sera (mercoledì 17 settembre) e indicava anche la data d’inizio: 29 settembre presso il  Centro tecnico federale di Coverciano. Fra pochi giorni, dunque, suonerà la campanella per mister Bettinelli che si dice entusiasta per due motivi: la possibilità di imparare nuove cose, da una parte, e di poter finalmente parlare con i giornalisti, dall’altra. Preclusione, quest’ultima, vissuta con un pò di disagio, nonostante i rapporti con la stampa fossero tenuti dall’impeccabile Oliviero Di Stefano, allenatore in seconda. «Non potermi esprimere – spiega Bettinelli – limitava il mio lavoro, che non è solo fatto di campo, ma anche di comunicazione all’esterno, agli organi di stampa. Soprattutto nei momenti meno buoni, come la sconfitta di Carpi, non poter spiegare a tutti le motivazioni delle mie scelte non è stato semplice».
«Si tratta del coronamento di un percorso iniziato dieci anni fa – conclude il mister del Varese -quando ho intrapreso l’attività di allenatore. Il supercorso di Coverciano è il massimo a cui un tecnico possa aspirare. Sono doppiamente contento di poter frequentare questo corso: da un lato sono certo che potrò capire cose importanti, dall’altro sono felice di poter finalmente fare l’allenatore a tutto tondo». (fonte Varese1910)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.