La Pro Patria annulla la presentazione: “Manca l’allenatore”

E’ questa la motivazione ufficiale per aver annullato a pochi minuti dall’evento la presentazione della nuova squadra. Ma in pochi sono convinti: l’assenza di Lulù Oliveira era prevista da tempo

Sarebbe dovuta essere la grande serata della Pro Patria, quella in cui conoscere tutti i nuovi tigrotti proprio il giorno dopo la prima vittoria in campionato. Sarebbe dovuta essere una festa quella organizzata sul campo del Busto 81: prima l’amichevole con la squadra che festeggia la promozione e poi la presentazione dei biancoblu. Ma così non è stato. Il clima di festa si è schiantato pochi minuti prima del fischio d’inizio del match quando la Pro Patria ha comunicato che non ci sarebbe stata nessuna presentazione della squadra. 
Un annullamento che non è stato particolarmente gradito dal gruppo di tifosi che si erano presentati allo stadio per quella che sarebbe dovuta essere la "passerella tigrotta". Erano giorni infatti che la squadra stava organizzando l’evento e si era addirittura lanciato un hashtag specifico per Twitter.

Difficile dunque credere alla motivazione ufficiale diffusa dalla società: la mancanza dell’allenatore Lulù Oliveira. E’ infatti questa la spiegazione arrivata dagli ambienti di via Cà Bianca anche se, in realtà, l’assenza del mister era nota a tutti fin dalla conferenza stampa dopo la vittoria con l’Albinoleffe. Tutto da rifare, dunque, ma al momento non è dato sapere quando sarà organizzata la presentazione della squadra. E siamo già alla quarta giornata di campionato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.