Le lamentele sono tante: il quartiere Frati si ribella alla nuova viabilità

Tra lettere, commenti e post sui social network corre la rabbia di residenti e automobilisti per le novità che hanno sconvolto la viabilità nel quartiere. E c’è già chi pensa ad una petizione

Sono tante le lettere e i commenti che nelle ultime ore stanno arrivando alla nostra redazione con un tema condiviso: la nuova viabilità del quartiere dei Frati a Busto Arsizio. Residenti e semplici automobilisti sono sulle barricate a seguito delle novità introdotte da qualche giorno nel quartiere.

Le lamentele stanno arrivando copiose anche agli uffici comunali e, se fino a mercoledì il Comandante della Polizia Locale poteva sostenere che «ai nostri uffici è arrivata una sola lamentela» ora la situazione appare totalmente diversa. Basta scorrere tra le lettere arrivate in redazione o dare una lettura agli ultimi commenti per avere il polso di una situazione che appare fuori controllo. Anche sulle pagine Facebook legate alla città di Busto è una levata di scudi contro le novità introdotte che stanno generando traffico e caos in una zona che, a detta di molti, fino a questo momento era abbastanza tranquilla. In molti, si apprende, starebbero chiedendo incontri al Sindaco per mostrare il proprio malcontento mentre anche il call center di Palazzo Gilardoni sarebbe preso d’assalto da cittadini infuriati. E nel frattempo c’è già chi mormora di avviare una petizione da presentare in comune.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.