Raccolta alimentare per l'”Associazione volontariato nazionale”

Primo intervento per il gruppo vicino al Comitato Saronno 2015 dopo un'azione di sensibilizzazione al Tigros di Malnate

Nel pomeriggio di mercoledì 3 settembre l’associazione di volontariato Solidarietà Nazionale, a seguito del presidio di raccolta alimentare della giornata di sabato 30 agosto presso il centro commerciale Tigros di Malnate, ha distribuito a due famiglie saronnesi in difficoltà altrettanti pacchi contenenti generi alimentari quali pasta, scatolame, biscotti, marmellate, sughi.
Un’azione non estemporanea che verrà ripetuta a cadenza mensile.
Dalle dichiarazioni del volontario Russo Federico il resoconto della giornata: «Attraverso un proficuo rapporto di collaborazione con il comitato Saronno 2015, anch’esso impegnato in diversi progetti a scopo sociale, abbiamo raggiunto in località Cascina Ferrara la famiglia Lenti: nucleo famigliare composto da 8 persone di cui 6 figli, 5 piccoli – una dei quali ha problemi di deambulazione e insieme ad un altro fratellino soffre di asma bronchiale – I Lenti, fra mille difficoltà abitano in un appartamento Aler di soli 68 mq posto al secondo piano senza ascensore e il bilancio famigliare è retto dall’unico stipendio percepito dal padre, pizzaiolo part-time in un paese limitrofo».
«Attraverso questo scritto e gli spazi mediatici che ci verranno concessi ci rivolgiamo ad Aler ed all’Assessorato ai Servizi Sociali ponendo i seguenti quesiti: la situazione nel misero appartamento di via Pozzo era stata dichiarata temporanea, come mai da tre anni a questa parte non si è ancora mosso niente? Come mai la famiglia numerosa è costretta a vivere in 68 mq quando al quartiere Matteotti ci sono diversi trilocali e quadrilocali liberi? E’ per caso una colpa avere 6 figli? Dato che il comune è in grado di sostenere le spese di acqua luce e gas ad anarchici e sinti come mai non riesce a garantire un minimo di sostegno alla famiglia? Lanciamo un ulteriore appello: La madre di famiglia, Eleonora, è in ricerca di un lavoro, ha esperienza come commessa e operatrice di call-center ma data la necessità si propone disponibile a svolgere qualsiasi impiego».
Per le eventuali offerte rivolgersi alla pagina di Facebook: Solidarietà Nazionale Varese, alla nostra mail: solidarietanazionale.varese@gmail.com o al tel: 338-7573557 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.