Sabato musei aperti fino a mezzanotte a Varese

Sarà una “festa della cultura” quella in programma a Varese sabato 20 settembre per il centenario della Biblioteca Civica e la 31° edizione delle Giornate Europee del Patrimonio

Sarà una “festa della cultura” quella in programma a Varese sabato 20 settembre per il centenario della Biblioteca Civica e la 31° edizione delle Giornate Europee del Patrimonio. I musei saranno aperti fino a mezzanotte. 
La biblioteca fu inaugurata il 7 giugno 1914 nella nuova sede nel Palazzo Municipale. L’apertura al pubblico risale invece al 20 settembre dello stesso anno. «La biblioteca civica rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per tutti gli appassionati di libri e della lettura, non solo di Varese ma dell’intera provincia – ha spiegato l’assessore alla Cultura Simone Longhini -. Ogni giorno è frequentata da persone di ogni età, per motivi di studio, ricerca o approfondimento. Vogliamo ricordare questo importante anniversario, ringraziando chi, negli anni, ha contribuito al suo sviluppo: benefattori, lavoratori e utenti».
La biblioteca resterà aperta fino alle ore 22. Durante la giornata sarà attiva una postazione di book-crossing e saranno in visione pannelli fotografici con immagini storiche e documenti d’epoca . Il programma prevede un convegno con inizio alle ore 11 “Giuseppe Baratelli: l’imprenditore bibliofilo che fece rinascere la biblioteca”: interventi di Giuseppe Armocida (Presidente della Società Storica Varesina), Daniele Cassinelli (Conservatore dei Musei Civici di Varese), Silvano Colombo (già Direttore della Biblioteca e dei Musei Civici di Varese) Chiara Violini (Direttrice della Biblioteca Civica). Alle 15.30 spazio per i più piccoli con “Le storie di animali per piccoli e grandi”, lettura animata dal libro I giorni della merla – Leggende tra Varesotto, Lago Maggiore e d’Orta di Chiara Zangarini – (Pietro Macchione Editore). Alle ore 18 presentazione del libro “Leggende nostre” di Chiara Zangarini – Pietro Macchione Editore.
Interverranno con l’autrice Roberto Fassi (Scrittore e Dirigente Scolastico), Franco Mora (Illustratore). Letture a cura di Serena Nardi. Infine dalle ore 20 alle 22 intrattenimento musicale a cura degli allievi del Civico Liceo Musicale R. Malipiero, Società Cooperativa Musica per Varese. A Villa Mirabello sarà allestita fino al 31 gennaio la mostra “Baratelli: la collezione di vasi peruviani precolombiani”.

La festa continua con i musei aperti fino a mezzanotte, per la 31° edizione delle Giornate Europee del Patrimonio. Le Giornate, promosse dal MIBACT, sono nate con l’intento di valorizzare il patrimonio culturale italiano condividendo i suoi contenuti specifici e unici con gli altri Paesi europei. Anche i Musei civici di Varese aderiscono all’iniziativa garantendo per tutta la giornata di sabato l’ingresso al prezzo simbolico di 1 euro e l’orario prolungato fino alle 24.
In particolare al Castello di Masnago si può visitare la mostra “Visioni e Ricordi – Donazioni d’arte contemporanea ai Musei Civici di Varese 2013 – 2014” aperta fino al 2 novembre. Si tratta di 18 opere di arte contemporanea realizzate da artisti varesini e lombardi.
A Villa Mirabello l’apertura fornisce l’occasione per apprezzare il nuovo allestimento della sezione preistorica e protostorica in cui sono esposti reperti provenienti dai siti palafitticoli dei laghi varesini inseriti nel Patrimonio Mondiale Unesco. Visitabile anche la sezione risorgimentale che si incentra sul dipinto di Pagliano dedicato a “Lo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende”.
Apertura straordinaria anche per la Sala Veratti: è allestita la mostra Tarocchi a cura dell’Associazione LiberARTE. L’antico gioco di carte ha stimolato la curiosità e la creatività del gruppo di pittori varesini, dando così vita ad un’interessante esposizione di dipinti su tela realizzati con varie tecniche oltre a quella ad olio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.