Seminario sulle politiche giovanili in provincia

Martedì 7 ottobre a Villa Recalcati: un'occasione per parlare di giovani, delle loro esigenze e dei concreti risultati dei Piani Territoriali nella provincia

Martedì 7 ottobre, dalle ore 9.00, presso la sala convegni di Villa Recalcati a Varese si terrà un seminario dal titolo "Politiche giovanili in provincia di Varese. L’esperienza dei Piani Territoriali".

La giornata sarà dedicata ai giovani e a chi lavora con e per loro. Verranno condivisi i risultati del lavoro svolto dai Piani Territoriali delle Politiche giovanili attivati a Medio Olona e Varese – Luino e Saronno, fornendo così esempi concreti e un’occasione di confronto per riflettere sulle esigenze dei giovani, le loro proposte e l’attuazione delle politiche giovanili sul territorio.
Al seminario interverrà anche Stefano Laffi, sociologo e autore del libro "La congiura contro i giovani. Crisi degli adulti e riscatto delle nuove generazioni", il quale ha partecipato al Piano territoriale coordinato dal Comune di Varese in veste di esperto. 

Per partecipare al seminario è necessario compilare la scheda di iscrizione disponibile all’indirizzo www.provincia.va.it/seminarioPianiTerritoriali

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.